Svelati i dettagli sulla Tesla Model Y: in arrivo nel 2020

Non vi è un attimo di tregua per Tesla, nota azienda automobilistica statunitense che lavora quotidianamente per poter preparare la sua nuova generazione di auto. Tra i grandi progetti per il futuro vi è la Model Y di cui ha parlato pubblicamente il CEO Elon Musk. Durante una teleconferenza con gli investitori, sono stati svelati i dettagli che renderanno unica e speciale questo modello.

Tesla Model Y
Tesla Model Y

Il nuovo SUV compatto, rigorosamente elettrico, da diverso tempo attira l’attenzione del settore. Secondo le prime stime pare che la Model Y dovrebbe entrare in produzione nel 2020, anche se si ipotizza che la catena di montaggio avrà inizio nel 2019. Le tempistiche sono queste, poiché la lavorazione non potrà iniziare prima del grande lancio dell’imminente Model 3.

Che cosa sappiamo della Tesla Model Y?

Il nuovo progetto Model Y verrà costruita partendo da una piattaforma interamente nuova che si distinguerà dal passato. L’idea è quella di rilanciare Tesla attraverso nuova rivisitazione della propria line-up. Come spiegato dal suo Amministratore Delegato, si vuole raggiungere l’obiettivo prefissato di raggiungere una vendita di 1 milione di auto nel 2020. Come ha rivelato Musk ai suoi investitori durante la chiamata in conferenza, il SUV segnerà una linea retta ben definita tra il passato e il futuro, tra il vecchio e il nuovo. L’aspetto più divertente che è stato messo in luce riguarda inoltre il nome dell’automobile elettrica. Con questa prossima versione Tesla potrà finalmente dire di aver concluso una prima serie di vetture che insieme vanno a unire i propri nomi in un unico concetto: S – 3 – X – Y.

Con la Model 3 in produzione a partire da luglio 2017, si pensa di poter ridurre i costi e le tempistiche di produzione della Model Y. Parola di Musk, che punta ad abbandonare l’architettura a 12-Volt, così da poter ridurre anche l’estensione dell’impianto elettrico. Passaggio che inevitabilmente semplifica il processo produttivo. Questo introduce anche il possibile uso di robot nella catena di montaggio.

Al momento le informazioni non saranno ancora tantissime, ma grazie alla conferenza del CEO Tesla è possibile avere un quadro più chiaro dell’attuale piano di lavoro dell’azienda. Ci si aspetta quindi un SUV elettrico che sia potenziato in ogni dettaglio, così da superare le caratteristiche che fino a oggi hanno accompagnato gli altri celebri modelli dell’impresa. E’ certo che nei prossimi mesi, mister Musk continuerà a lanciare anticipazioni e spoiler legati al progetto in divenire, regalandoci sorprese a suon di tweet.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.