Infiniti Q60 Coupè: sfida alle sportive europee

Di Marco Merlo

La Infiniti Q60
La Infiniti Q60

Nuova generazione per la coupè di alta gamma di Infiniti, il marchio di lusso di casa Nissan

Il salone di Detroit ha infatti tenuto a battesimo la seconda serie della fortunata due porte nipponica, che da sempre miete successi sul mercato statunitense andando a posizionarsi nella fascia alta del mercato e andando a concorrere direttamente contro le varie BMW Serie 4 Coupè, Audi A5 Coupè, Mercedes Classe C Coupè e Lexus RC.

Lo stile e il design della carrozzeria è certamente molto personale e caratteristico ma non privo di una certa eleganza, pur tuttavia non rinunciando a quei tocchi spadroneggianti che ben si addicono ad una vettura di questo tipo. Le influenze stilistiche di più recenti modelli Infiniti sono molto chiare, a cominciare dalla grande calandra frontale e dal montante C “ad onda”, che movimenta non poco il ¾ posteriore: la vettura è lunga 468 cm, larga 185 cm e alta 139 cm e il corpo vettura ha un CX aerodinamico pari a 0,28.
Per migliorare ulteriormente la penetrazione aerodinamica dell’auto, la Infiniti Q60 Coupè monta di serie la mascherina anteriore Active Grille Shutter con lamelle mobili (apribili e richiudibili) in grado di adattarsi alle necessità di raffreddamento del propulsore o per migliorare l’economicità di utilizzo dello stesso, qualora venga richiesto.

L’abitacolo della Infiniti Q60 Coupè è allestito all’insegna del lusso e della sportività, con finiture e materiali di primo livello: a richiesta è possibile avere anche gli inserti in carbonio, per plancia e pannelli porta.
La guida sarà personalizzabile attraverso la funzionalità Drive Mode, che permette di selezionare una tra le sei opzioni di guida a disposizione: Standard, Neve, Eco, Sport, Sport+ e Personal.
In opzione ci sono poi le sospensioni elettroniche Dynamic Digital Suspension, per migliorare ancor di più e doti dinamiche della sportiva giapponese.

Dal punto di vista motoristico la Q60 Coupè potrà essere equipaggiata con due diversi motori, ambedue a benzina: un quattro cilindri turbo di 2.0 litri da 211 cavalli (e 350 Nm di coppia) e un 3.0 V6 biturbo da 304 o 405 cavalli.
Per tutte cambio robotizzato a doppia frizione a sette rapporti.
La Q60 Coupè arriverà in Europa tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.