Kia Cadenza: arriva la nuova berlina coreana

Di Marco Merlo

La nuova Kia Cadenza
La nuova Kia Cadenza

Dopo il recente teaser circolato online, Kia svela la nuova generazione della Cadenza

Il nome, ai più, dirà poco o nulla in quanto si tratta di un modello concepito e realizzato per i mercati extraeuropei, in particolare quello asiatico e quello americano.
Proprio in quest’ultimo mercato, così come altrove, la nuova Cadenza (che prende il nome di K7 in alcuni paesi, come la Corea del Sud) va a posizionarsi nel segmento delle berline di grandi dimensioni per famiglie, dove già concorrono auto come la Hyundai Azera e la Chrysler 300 solo per citarne due.
Nella gamma Kia, andrà ad inserirsi tra la più compatta Optima (da poco arrivata anche nel Vecchio Continente) e l’imponente K900, l’ammiraglia a trazione posteriore della casa.
Questa seconda generazione di Cadenza adotta lo stile e i tratti che caratterizzano la più recente produzione del marchio coreano.
Ritroviamo quindi l’immancabile griglia frontale “Tiger Nose”, i fari dalla forma netta e allungata e, non ultima, la presenza di quattro luci a LED per i fendinebbia: il tutto richiama alla più recente versione della Cee’d.
Benché si tratti di una classica berlina a quattro porte, la coda è piuttosto rastremata: i gruppi ottici posteriori sono uniti da una sottile barra lucida e, nella parte bassa del paraurti, spiccano i terminali di scarico cromati.
In linea di massima si tratta comunque di uno stile sobrio ed elegante, senz’altro confacente al tipo di vettura quale è la Cadenza.
Così come accaduto per gli esterni anche gli interni cambiano completamente nel design.
La plancia ha un’impostazione semplice ma gradevole, con tutti i comandi principali a portata di mano, primo fra tutti il display centrale del sistema multimediale, inserito tra le bocchette centrali.
Ad impreziosire l’abitacolo ci pensano gli inserti in legno, ripresi anche per i pannelli porta.
Lo spazio non manca di certo, così come i vani portaoggetti: in particolare è da segnalare la presenza di un capiente bracciolo anteriore, inserito proprio dietro alla leva del cambio.
La casa non ha rilasciato informazioni di carattere tecnico ma è più che probabile che, anche data la sigla 3.3, la Cadenza sarà equipaggiata con un motore sei cilindri a V di 3.3 litri erogante 293 cavalli e coppia massima di 345 Nm, al quale potrebbe affiancarsi anche un 2 litri quattro cilindri turbocompresso.
L’inizio della commercializzazione è previsto per il 2016.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.