La Datsun sarà la low cost di Nissan

La Datsun Kalina
La Datsun Kalina

Non sappiamo quale sarà il futuro di Datsun ma sappiamo che non sarà più “proprietaria” dell’immagine sportiva che l’ha caratterizzata fino ad oggi. Nissan, infatti, sfrutterà il marchio per acquisire grosse fette di mercato in India, Cina, Russia e Indonesia. In effetti, l’operazione sembra fattibile: il marchio russo fa parte della “famiglia” Renault – Nissan; con l’impiego dei telai Lada, l’obiettivo per la realizzazione di una serie di modelli super economici per Nissan sarebbe assicurato. Ci si può attendere, se mai, qualche differenza stilistica nelle linee dei corpi vettura rispetto alla Lada Kalina (modello scelto da Nissan per l’impostazione della Datsun “povera”), berlina due volumi e 5 porte senza fronzoli ; resta confermato, invece, l’obiettivo di contenere il prezzo di partenza al di sotto di 2500 dollari, per competere con i modelli cinesi low cost. La produzione, a meno di ulteriori novità, sarà concentrata negli stessi impianti Lada di Togliatti, che oltre alle vetture “di casa” producono anche la berlina Nissan Almera (versione russa della Nissan Versa). Quanto ai piani di produzione, la futura gamma Datsun si baserà, in un primo momento, su due modelli, alle quali nel 2015 si aggiungerà una terza vettura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.