Suzuki Vitara S: arriva la versione turbo

Di Marco Merlo

La Suzuki Vitara S
La Suzuki Vitara S

Dopo la presentazione ufficiale avvenuta al Salone di Francoforte ecco che fa il suo debutto sul mercato una nuova variante della crossover media della casa di Hamamatsu, più sportiveggiante e dinamica: la Vitara S

Benché riprenda lo stile e il design delle normali versioni dell’apprezzata Vitara, la versione S si riconosce immediatamente, grazie a tutta una serie di particolari e di personalizzazioni estetiche esclusive che, manco a dirlo, rendono il corpo vettura più aggressivo e personale.
Si comincia con gli inserti neri nella parte bassa del paraurti anteriore, passando per la mascherina specifica con cornici cromate e trama a nido d’ape e terminando con i cerchi in lega da 17 pollici verniciati in nero lucido.
La caratterizzazione prosegue anche all’interno, dove troviamo sedili con fianchetti in pelle e parte centrale in microfibra: un tocco racing è poi dato dalle cuciture rosse, presenti anche sul volante, rivestito in pelle.
Il colore rosso è presente anche sulle sulle cornici degli strumenti e su quelle delle bocchette del clima, così come per l’orologio analogico posto al centro della plancia: per quest’ultimo, è possibile scegliere tra i classici numeri o i più particolari e caratteristici ideogrammi giapponesi.
La dotazione di serie è molto completa e comprende, tra gli altri, l’interno parzialmente in pelle, il climatizzatore automatico, il cruise control adattativo, il navigatore satellitare, i sensori di distanza (sia anteriori che posteriori) e la retrocamera di parcheggio.
Per la sicurezza sono inoltre presenti il sistema di avviso di insufficiente distanza di sicurezza e il sistema di frenata automatica RBS, attivo fino ad una velocità di 100 km/h.
Per ciò che concerne ingombri, spazio, capacità di carico e abitabilità non vi è alcun tipo di variazione rispetto alle altre Vitara.
Il cuore pulsante della Vitara S è costituito da un’unità propulsiva turbocompressa di 1.4 litri erogante 140 cv (a 5500 giri/min.) mentre la coppia massima è di 220 Nm (a 1500 giri/min.).
La trazione è di tipo integrale permanente con sistema Allgrip mentre il cambio è manuale a cinque rapporti: dalla primavera 2016 si potrà optare anche per un nuovo cambio automatico, sempre a sei rapporti, ad un prezzo stimato in circa 1’500 euro.
Sempre parlando di prezzi la Suzuki Vitara S è proposta a 27’600 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.