BMW i8: ecco alcuni segreti di questa vettura

La BMW i8
La BMW i8

In base a quanto detto dalla BMW, la i8 coniuga prestazioni, tecnologia e tanti piccoli accorgimenti che rendono questa vettura un vero e proprio gioiello. La meccanica ibrida plug-in, qui, è completamente al servizio delle performance, e mentre contribuisce ai loro numeri di tutto rispetto, svolge un ruolo fondamentale nella riduzione dell’impatto in termini di consumi ed emissioni. Spinta da un motore elettrico da 131 CV e 250 Nm montato all’anteriore, e dal nuovo 1.5 turbo tre cilindri (è lo stesso motore della nuova Mini) da 231 CV e 320 Nm collegato all’asse posteriore, la i8 è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,4 s e raggiungere i 250 km/h di velocità massima autolimitata. La vettura, costruita in gran parte utilizzando la fibra di carbonio, ha le classiche caratteristiche delle supercar: baricentro estremamente basso, distribuzione del peso equa tra i due assi e telaio altamente rigido. Ciliegina sulla torta è l’aerodinamica, che migliora la stabilità del veicolo e ottimizza i consumi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.