DS 3: face lifting per la piccola francese di lusso

Di Marco Merlo

La DS3 MY2016
La DS3 MY2016

Dopo il passaggio (avvenuto nel 2014) da sub-brand a brand vero e proprio, DS completa la propria gamma con l’arrivo della nuova versione della più piccola della gamma, la DS 3

Rispetto alla versione versione venduta con il marchio del Double Chevron, le modifiche più rilevanti ed evidenti sono concentrate nel frontale, che guadagna una nuova calandra e un paraurti di diverso disegno.
La grande mascherina nera, sottolineata dal contorno cromato, ospita al centro il logo del neonato marchio di lusso DS e, nella parte bassa, integra anche il portatarga: inediti pure i nuovi cerchi in lega e le “DS Wings” poste al di sotto dei gruppi ottici anteriori, le quali sfruttano la tecnologia Led Vision.

Anche l’abitacolo, anche se in misura minore, ha beneficiato di qualche aggiornamento.
In modo particolare è stato rivisto il sistema di infotainment, che può contare ora su uno schermo centrale da 7 pollici con tecnologia touch screen denominato MirrorScreen, in grado di riunire i sistemi Apple CarPlay e MirrorLink.

La sicurezza di bordo è stata implementata e migliorata, con l’introduzione del dispositivo di frenata automatica di emergenza Active City Brake, attivo fino ad una velocità di 30 km/h.
Come di consueto, la lista di accessori e di personalizzazioni per rendere unica la propria DS 3 è parecchio nutrita e consente di scegliere tra una decina di kit adesivi con cui decorare il tetto, mentre le combinazioni cromatiche possibili sono ben 78.

La nuova DS 3 può contare su una gamma motori composta da otto differenti propulsori.
I benzina sono cinque e spaziano dai tricilindrici PureTech ai quattro cilindri THP, mentre i tre diesel fanno parte della familgia BlueHDi: il range di potenza generale va da 82 a 208 cavalli, a seconda delle versioni.
È possibile scegliere tra tre tipologie di cambio: manuale, manuale robotizzato e automatico con convertitore idraulico di coppia.

La gamma vede ora la presenza della DS 3 Performance, dotata di motore turbo da 208 cavalli e riconoscibile subito grazie ai cerchi neri diamantati specifici, il doppio terminale di scarico e le pinze freno verniciate di nero: all’intero, selleria in pelle e Alcantara.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.