Fiat Fullback: ecco il nuovo pick-up di casa Fiat

La nuova Fiat Fullback
La nuova Fiat Fullback

Al Dubai International Motor Show Fiat presenta il suo primo vero pick-up, denominato Fullback

Non si tratta di un modello completamente inedito bensì di una rielaborazione del noto Mitsubishi L200, giunto ormai alla sua quinta generazione.
Con il Fullback, il cui nome richiama quello del ruolo del rugby, la casa italiana entra nel segmento dei pick-up di media portata e punta a conquistare una larga fetta del mercato, più nello specifico nell’area EMEA ovvero Europa, Medio Oriente e Africa.
Non per nulla, Fiat ha scelto il più grande evento del settore automotive in Medio Oriente e Africa per la sua prima mondiale.
Rispetto al “gemello” nipponico, il Fullback si differenzia sopratutto nel frontale, ampliamene rivisto: il lavoro dei designer si è concentrato sopratutto sulla mascherina e sul paraurti, che in entrambi casi riprendono in qualche modo le più recenti tendenze stilistiche di casa Fiat.
Per il resto, le differenze sono concentrate in pochi altri dettagli.
Stesso discorso per ciò che attiene plancia e interni, dove la modifica più rilevante è rappresentata dal marchio Fiat posto al centro del volante: immutate doti di spaziosità e praticità di utilizzo del mezzo.
Sono previste quattro diverse varianti e configurazioni di carrozzeria: cabina con pianale, cabina singola, cabina allungata e doppia cabina.
Tutto questo per meglio soddisfare esigenze e richieste degli acquirenti, in modo tale da fornire una forbice di scelta quanto più ampia e variegata possibile.
Le dimensioni del Fullback ricalcano fedelmente quelle del modello d’origine e variano a seconda del tipo di carrozzeria di cui è dotato.
Con la cabina singola la lunghezza è di 516 cm, mentre in caso di doppia cabina si arriva a 528 cm: la lunghezza del cassone è, rispettivamente, di 227 cm e 152 cm.
Per tutte le versioni l’altezza è di 178 cm, la larghezza di 182 cm e il passo di 300 cm.
Anche la gamma motori, come tutto il comparto meccanico, ricalca fedelmente quella del Mitsubishi L200, pur variando a seconda dei mercati di destinazione.
Per l’Europa sarà disponibile solo con il propulsore 2.4 Turbodiesel (da 150 o 180 cv) abbinabile al cambio a 6 rapporti, manuale oppure automatico.
Per Africa e Medio Oriente si potrà optare per un 2.4 a benzina (da 132 cv) o per un 2.5 Turbodiesel (da 110 o 178 cv), con cambio manuale o automatico (in entrambi i casi a 5 rapporti).
Il nuovo Fiat Fullback arriverà sui principali mercati internazionali, e quindi anche in Italia, a maggio 2016.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.