Land Rover Defender electric concept

La nuova Defender elettrica
La nuova Defender elettrica

Al Salone di Ginevra, la Land Rover proporrà molte novità; dopo il cambio a 9 rapporti firmato ZF, la Casa vuole presentare la versione elettrica di uno dei fuoristrada per definizione: il Defender. Il propulsore sarà elettrico da 70 kW, abbinato a batterie da 27 kWh. La trazione è integrale e il cambio è un monomarcia a cui è stato adattato il sistema Terrain Response di ultima generazione. Le batterie offrono autonomia per circa 50 miglia (80 km), ma nell’uso in fuori strada a bassa velocità possono bastare per circa otto ore di guida. La ricarica richiede quattro ore con un caricabatterie rapido da 7,0 kW e circa 10 ore con quello portatile da 3,0 kW. Questo veicolo, anche se diventato elettrico, rimane progettato e realizzato per fuoristrada e la Land Rover ha effettuato dei test esclusivamente per verificare la guidabilità e la mobilità del veicolo. Infatti, con l’eliminazione del motore a gasolio e l’inserimento delle batterie, il peso sull’asse anteriore è aumentato di ben 100 kg. I test hanno fatto riscontrare un’ottima capacità di traino, ottima risposta in fuoristrada e ha attraversato guadi di un’altezza massima di 850 mm senza problemi. Motore, inverter e batterie sono raffreddato ad aria per ridurre il peso, mentre il sistema di recupero d’energia fa tesoro dell’Hill Descent Control per accumulare ulteriore energia: in queste condizioni è possibile recuperare fino al 80% dell’energia cinetica del veicolo.

La nuova Defender elettrica
La nuova Defender elettrica

 

 

 

 

 

 

 

 

Una fase di carica della nuova Defender
Una fase di carica della nuova Defender

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un particolare della nuova Defender
Un particolare della nuova Defender

 

 

 

 

 

 

 

 

Il propulsore elttrico
Il propulsore elettrico

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.