Range Rover Evoque Cabriolet: la off-road con la capote

La Range Rover Evoque Cabriolet
La Range Rover Evoque Cabriolet

Land Rover ha deciso di sfidare il mercato dell’auto proponendo una versione cabriolet della Range Rover Evoque

Questa particolare vettura debutterà ufficialmente al Salone di Los Angeles, che si svolgerà dal 20 al 29 novembre, è il frutto di un accirato studio che ha portato ad avere un SUV scoperto che però è in grado di affrontare tutte le sfide che propone l’off-road. La Range Rover Evoque cabriolet, infatti, è dotata di tutti i sistemi tipici per affrontare ogni sorta di off-road e in particolare il Terrain Response e ATPC-All Terrain Progress Conntrol. Quanto alla trazione integrale la Convertibile è equipaggiata con un giunto centrale Haldex a controllo elettronico.

Il tettuccio, realizzato appositamente dalla Webasto, si apre in 18 secondi e si chiude in 21 secondi a velocità inferiori ai 48 km/h.
Inoltre, il sistema di apertura e chiusura del tettuccio, prevede anche un dispositivo antiribaltamento composto da barre estraibili che fuoriescono dai pannelli posteriori.

Ancora non si sa con precisione come si comporrà la gamma motori ma Land Rover ha fatto sapere che questo modello sarà disponibile con i nuovi motori in alluminio prodotti dal gruppo.
Due in particolare, il 4 cilindri a benzina Si4 da 240 CV e il turbodiesel 2000 cc della “famiglia” Ingenium, con turbo a geometria variabile. La versione più potente eroga 180 CV. Per la trasmissione è previsto il cambio automatico a 9 rapporti della ZF, che può essere comandato dai paddle posti dietro al volante o può lavorare in totale automatismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.