Massiccia presenza dell’Audi a Ginevra

La nuova Audi RS Q3
La nuova Audi RS Q3

Presentata la prima RennSport della famiglia “Q”. E il risultato finale è un SUV che mostra cattiveria e porta i caratteri tipici della famiglia RS come la griglia anteriore a nido d’ape cromata e la calandra con bordo cromato. Questa Q3 dovrebbe essere molto stabile, grazie all’assetto ribassato di 25mm e i cerchi da 19″. In questo caso, l’apparenza non inganna. Sotto il cofano è montato il 2.5 TFSI da 310 CV che spinge la Q3 RS fino ai 250 km/h limitati elettronicamente con un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in soli 5,5 secondi. La trazione è ovviamente integrale, la trasmissione affidata al 7 marce S-tronic. Altra automobile presentata è la A3 e-tron; la versione ibrida plug-in della Casa dei 4 anelli. Questa versione sembra molto aggrssiva e molto poco attenta all’ambiente; ma non è così. Sembra cattiva per l’anteriore aggrssivo e la fiancata con finto taglio aerodinamico, per il finto estrattore e per i particolari cromati ma, quando si apre il cofano, si capisce che questa A3 è cattiva ma non tanto. La Casa affianca al 1.4 TFSI un motore elettrico da 75 kW con batterie agli ioni di litio. Altro grande lavoro è stato il posizionamento delle batterie sotto il divano posteriore. La e-tron promette consumi da record: 66 km con un litro di carburante secondo la normativa ECE per i veicoli ibridi plug-in.  Più vicina alla realtà la A3 g-tron, versione a metano spinta dal 1.4 TFSI da 110 CV opportunamente modificato. Raggiunge i 190 km/h con entrambi i tipi di alimentazione e dichiara un consumo di soli 3,5 kg di metano ogni 100 km per un’autonomia complessiva di circa 1’300 km.

L'ecologica Audi A3 e-tron
L’ecologica Audi A3 e-tron

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.