Mercedes AMG C63: l’estremizzazione della Classe C

La nuova Mercedes AMG C63 Coupé
La nuova Mercedes AMG C63 Coupé

In contemporanea con la versione coupè, a Stoccarda sarà presentata la versione estrema della Classe C: la Mercedes AMG C63 coupé

La Mercedes AMG C63 coupé, la versione più potente e sportiva del modello della casa a tre punte, arriverà sul mercato ad inizio 2016, e promette delle prestazioni da urlo, visto il suo potente propulsore V8 biturbo da 4 litri, disponibile nei powerstep da 476 o 510 CV.

Ovviamente, già dal look è facil ecapire di che vettura si tratta, visti i passaruota maggiorati di circa 6cm, il frontale con una specifica apertura per il raffredamento del V8, lo spoiler sul bordo del cofano posteriore, il doppio scarico sdoppiato e l’estrattore posto al centro del paraurti posteriore, che rimane contornato da due grosse prese d’aria, in modo da ricalcare l’aggressività del posteriore e l’estremizzazione del progetto.

Tornando al propulsore, la coppia massima erogata può essere di 650 Nm (nella configurazione da 476 CV) o di 700 Nm (nella configurazione da 510 CV), con quest’ultima che può fregiarsi della “S” che sta ad in indicare la versione più potente della Mercedes AMG C63 coupé.
Le modalità di guida sono tre, che diventano quattro nella versione “S”, dov’è disponibile la modalità “Race”.
Per dare un’idea delle prestazioni, diciamo che la nuova Mercedes AMG C63 coupé scatta da 0 a 100 km/h in 4 secondi tondi, mentre la versione “S” copre lo stesso scatto in 3,9 secondi.

Ancora non è stato comunicato il prezzo, che verrà sicuramente ufficializzato durante il Salone di Francoforte.

La nuova Mercedes AMG C63 Coupé La nuova Mercedes AMG C63 Coupé La nuova Mercedes AMG C63 Coupé La nuova Mercedes AMG C63 Coupé

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.