MINI Clubman ALL4: arriva la trazione integrale!

Di Marco Merlo

La Mini Clubman All4
La Mini Clubman All4

Dopo la presentazione ufficiale avvenuta durante lo scorso settembre al salone di Francoforte e il suo successivo debutto nei listini italiani, la gamma della MINI Clubman si arricchisce ora di nuove versioni a trazione integrale

Per meglio rispondere alle differenti esigenze della clientela e del pubblico, la wagon compatta del marchio MINI (di proprietà della BMW) sarà a breve disponibile anche nelle varianti a trazione integrale, denominate ALL4.
Si tratta di una tipologia di trazione 4×4 intelligente, in grado di adattarsi automaticamente al tipo di fondo e alle condizioni di marcia della vettura.
Infatti, la trazione viene distribuita tra l’asse anteriore e quello posteriore non solo tenendo conto dei parametri legate alle condizioni meteorologiche e al tipo di fondo (o strada) che si sta percorrendo ma anche in base a come si sta guidando.
Quindi tutto dipende dallo stile di guida del conducente: il tutto viene gestito dall’elettronica, integrata e coordinata al controllo di stabilità.
Questo nuovo sistema ALL4 prevede, inoltre, uno specifico meccanismo di rinvio all’avantreno e uno speciale albero di trasmissione al retrotreno, oltre ad un differenziale posteriore: tutto ciò verrà ripreso anche dalla prossima generazione di MINI Countryman, attesa proprio per il 2016.
Rispetto alle normali Clubman con la sola trazione anteriore, le varianti ALL4 non presentano differenti variazioni estetiche di sorta, ad esclusione dei badge specifici posti sulla parte bassa delle portiere anteriori.
Da punto di vista tecnico, invece, si segnala un aggravio di peso che però, stando a quanto dichiarato da MINI, non va ad intaccare il piacere e il divertimento alla guida tipici del marchio.
La nuova Clubman ALL4 sarà disponibile solo con i propulsori più potenti della gamma standard, ovvero quelli che già equipaggiano le Clubman S e SD.
La prima è motorizzata col 2 litri a benzina turbo 192 cv (e 280 Nm di coppia), mentre la seconda col 2 litri turbodiesel da 190 cv (e 400 Nm di coppia).
Per tutte il cambio è manuale a sei rapporti ma, attingendo dalla nutrita lista degli optional, è possibile scegliere anche l’automatico Steptronic ad otto rapporti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.