Porsche 718: ecco il restyling e la versione S

La Porsche Boxster 718
La Porsche Boxster 718

La tanto attesa Porsche sportiva a quattro cilindri è finalmente arrivata e si chiamerà Porsche Boxster 718. Il propulsore? Un nuovissimo Boxer 2.0 da 300 CV

Questa vettura arriva a metà del ciclo di vita dell’attuale Boxster, quindi anche l’attuale Boxster beneficerà del restyling e dell’aggiornamento tecnologico.

L’aspetto

Il frontale della nuova Porsche Boxster 718 risulta più aggressivo grazie ad alcune nette nervature ed a prese d’aria molto larghe.
Inoltre, nel frontale troviamo i nuovi fari bi-xeno con le immancabili luci diurne a led a quattro punti, vero segno di riconoscimento di tutti i più recenti modelli Porsche. Al posteriore troviamo invece i nuovi gruppi ottici a LED.
Lungo la fiancata, troviamo delle minigonne riviste e delle nuove maniglie per le portiere.

Nell’abitacolo, i cambiamenti non sono stati eccessivi, ma troviamo alcune novità come la nuova plancia ed il volante a tre razze con selettore per la modalità di guida. Al centro della plancia, invece, spicca il nuovo sistema multimediale Porsche Communication Management.

Motore

Il pezzo forte di questo restyling è proprio sotto il cofano, perchè questa vettura è stata equipaggiata con un nuovo propulsore boxer da 2.0 litri quattro cilindri in grado di erogare 300 CV e 380 Nm di coppia, disponibili in maniera costante tra 1.950 e 4.500 giri/min.
Nonostante questo notevole downsizing, questo propulsore è in grado di erogare ben 35 CV e 100 Nm di coppia in più rispetto al precedente motore a sei cilindri.

Nel listino, però, troveremo anche la Boxster S 718, versione più aggressiva della 718. Il propulsore che equipaggia questa vettura è lo stesso flat four che equipaggia la 718 ma è stato rivisto per avere una cilindrata da 2.5 litri ed erogare una potenza pari a 350 CV ed una coppia massima pari a 420 Nm.
Questo significa che la nuova Boxster S offre 35 CV e 60 Nm in più rispetto alla vecchia. Entrambi i motori sono sovralimentati per mezzo di un turbo a geometria variabile. Proprio grazie a questa sovralimentazione, l’efficienza dei propulsori è migliorata del 13%.

Sempre secondo Porsche, però, anche le prestazioni sono aumentate, visto che i modelli Boxster equipaggiati con il cambio a doppia frizione PDK e pacchetto opzionale Sport Chrono sono in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi (0,8 secondi più veloce rispetto al passato). La velocità massima dichiarata per questo modello è di 275 km/h.
Il miglioramento per Boxster S invece, è stato di 0,6 secondi e adesso il risultato nello scatto 0-100 km/h è di 4,2 secondi.
Secondo i dati della casa, questa vettura dovrebbe raggiungere i 285 km/h.

Le due vetture debutteranno sui mercati europei a partire dal prossimo 30 aprile.

La Porsche Boxster 718
La Porsche Boxster 718
La Porsche Boxster 718
La Porsche Boxster 718

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.