Volvo S90: arriva la nuova ammiraglia svedese.

Di Marco Merlo

Il frontale della nuova Volvo S90
Il frontale della nuova Volvo S90

Con una diretta dalla città di Göteborg Volvo ha presentato nel pomeriggio di ieri la sua nuova berlina alto d gamma, la S90

Destinata a sostituire l’ormai datata e mai del tutto compresa S80, la S90 fa parte del totale rinnovo della produzione del marchio svedese che ha, tra gli obbiettivi dichiarati, quello di aumentare le vendite e di conseguenza la propria quota di mercato in nazioni oggi fondamentali, come Stati Uniti e Cina.

Le principiai rivali con cui andrà a confrontarsi sono tra le più apprezzate e rinomate BMW Serie 5, Mercedes-Benz Classe E, Audi A6 e Lexus GS.
La piattaforma su cui è costruita è la SPA che ha esordito solo poco tempo fa con la seconda generazione di XC90: secondo Volvo, il nuovo pianale è in grado di garantire la massima robustezza e resistenza consentendo, nello stesso tempo, di contenere il più possibile il peso.
Tutto ciò per consentire benefici in termini di prestazioni e consumi.

Lo stile della neonata ammiraglia della casa di Göteborg si rifà a quello delle più recenti concept svelati durante i vari Saloni dell’Auto, in particolare i prototipi Volvo Estate Concept e Volvo XC Coupè Concept.
Il design è molto sobrio, con linee pulite e superfici levigate, senza mancare però di un certo dinamismo tenendo presente che si tratta pur sempre di una vettura che sfiora i 500 cm di lunghezza complessiva.
Accanto alla classica berlina tre volumi, nel 2016 troverà posto anche la variante station wagon V90 e, stando solo ad alcuni rumors, anche ad una ipotetica ed inedita variante coupè.
Anche gli interni e la plancia sono disegnati e realizzati in modo razionale e pulito, con pochi comandi ma ben distribuiti: in primo piano c’è anche lo schermo centrale con cui accedere a tutte le funzioni di bordo e al sistema multimediale.
Nonostante non siano state ancora diffuse le caratteristiche tecniche e la gamma motori, sotto il cofano, quasi certamente, troveranno posto tutti i nuovi propulsori a quattro cilindri della famiglia DrivE sia con alimentazione a benzina (T5 da 254 cv e T6 da 360 cv) che con alimentazione a gasolio (D4 da 190 cv e D5 da 235 cv) ai quali potrebbe aggiungersi in futuro la T8 Twin Engine, variante ibrida ricaricabile.
La trazione, a seconda delle versioni e dei mercati, potrà essere anteriore o integrale.
La presentazione al pubblico è attesa per gennaio 2016 al Salone di Detroit, in occasione del quale saranno divulgate maggiori e più dettagliate informazioni sulla nuova S90.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.