24 Ore di Le Mans: trionfa la R18 #2

Prima di narrarVi i duelli tra Audi e Toyota, ci sembra doveroso parlare della scomparsa del pilota Allan Simonsen mentre era alla guida della Aston Martin Vantage #97. Porgiamo le condoglianza alla famiglia del pilota e ci auguriamo che eventi come questi tendano a scomparire con il passare del tempo. Ma per fortuna, in questa competizione, non dobbiamo segnalare solo eventi negativi. Dobbiamo evidenziare l’ottimo risultato della Toyota che, con la TS030 Hybrid dell’equipaggio #8 si classificata seconda, mettendosi alle spalle l’equipaggio Audi #3. L’equipaggio dei veterani veniva dato per bollito dopo i due successi consecutivi della #1 di Treluyer/Fassler/Lotterer, e invece dopo una pole position conquistata con merito da parte del giovane Loic Duval è arrivata una gara senza sbavature e un successo mai in discussione. Si tratta del nono successo per Tom Kristensen, che aumenta ancora il record che già gli apparteneva del maggior numero di successi alla maratona della Sarthe, e del terzo per Allan McNish, che si è fatto perdonare diversi errori di cui si è reso protagonista nelle ultime stagioni. La TS030, comunque, non è ancora al livello della R18 ma certamente, non è nemmeno così inferiore. La OAK Racing ha dominato la seconda categoria dei prototipi, piazzando le sue due Morgan-Nissan in prima e seconda posizione. A vincere è stato l’equipaggio formato da Bertrand Baguette/Ricardo Gonzalez/Martin Plowman, che ha chiuso con un giro di vantaggio su Olivier Pla/Alex Brundle/David Heinemeier. In GTE-Pro, per tre quarti di gara, domina la Aston Martin. Poi, in seguito ad un errore di Turner, la testa della corsa passa alla Porsche 911 di Dumas, che vincerà la garà con oltre 2 minuti di vantaggio. Nella categoria LMGTE Am, invece, è stata la Ferrari dell’equipaggio #61 a dominare per tre quarti di gara, finchè Gerber, subentrato a Cioci, non ha sprecato tutto il vantaggio facendo parecchi testacoda e arrivando a fine gara soltanto in terza posizione. A vincere, in questa categoria, è stata la 911 GT3 RSR dell’equipaggio #76, seguita dalla Ferrari #55.

La Toyota TS030 Hybrid è stata la sopresa di questa edizione
La Toyota TS030 Hybrid è stata la sopresa di questa edizione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Morgan-Nissan del team OAK Racing ha trionfato nella categoria LMP2
La Morgan-Nissan del team OAK Racing ha trionfato nella categoria LMP2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Porsche 911 GT3 RSR ha trionfato nelle categorie LMGTE Pro e LMGTE Am
La Porsche 911 GT3 RSR ha trionfato nelle categorie LMGTE Pro e LMGTE Am

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Allan Simonsen, il pilota della Aston Martin Vantege #97 è morto nel centro medico del circuito
Allan Simonsen, il pilota della Aston Martin Vantege #97 è morto nel centro medico del circuito

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.