Baz in pole a Jerez

Nonostante sembri imminente il suo passaggio in MotoGP, Loris Baz vuole comunque fa capire di che pasta è fatto.
Oggi a Jerez il pilota francese ha conquistato una superpole da incorniciare: arrivato al T3 con un ritardo di circa un decimo sulla Ducati di Davide Giugliano, ha tagliato il traguardo con 235 millesimi di vantaggio sull’italiano, che non ha più potuto reagire.
In terza posizione troviamo il leader del mondiale Tom Sykes, che non è riuscito a migliorare il ritmo del compagno sul giro secco, quella che, di solito, è la sua specialità.
Male le Aprilia che, nonostante abbiano dimostrato di avere un buon passo, sul giro singolo hanno dovuto cedere il passo agli avversari, pagando oltre mezzo secondo di ritardo.
Interessante anche la prova di Eugene Laverty, che ha portato la sua Suzuki a completare la seconda fila, infilandosi a sorpresa davanti alla Ducati di Chaz Davies, che invece andrà a comporre la terza con la Honda di Leon Haslam, qualificato dalla Superpole 1, ed Alex Lowes. Stupisce invece vedere la CBR1000RR di Jonathan Rea solamente al decimo posto ad oltre un secondo: un risultato deludente per un pilota ancora in lotta per il podio iridato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.