BMW: arriva la nuova Serie 2 Cabrio

La nuova BMW Serie 2 Cabrio
La nuova BMW Serie 2 Cabrio

Non abbiate paura se arriva l’inverno: potete già iniziare a pensare con quale autovettura affrontare la prossima estate!
BMW ha presentato la nuova Serie 2 Cabrio, vettura che va ad inserirsi di prepotenza nel mercato delle compatte cabrio, andando a fare concorrenza direttamente a vetture come Golf Cabrio e Renault Megane Cabrio, vetture che sono vere istituzioni in questo segmento.
Progetto sviluppato in parallelo alla BMW serie 2 Coupé si distingue dal modello compatto della BMW serie 1 in particolar modo per la silhouette più bassa che presenta una nervatura laterale, cofano motore allungato, abitacolo arretrato e muscolosi passaruota posteriori che ricordano la presenza della trazione posteriore.
Le dimensioni sono abbastanza contenute (4,4 metri di lunghezza e 1,77 metri di larghezza), ma il portabagaglia è comunque abbastanza capiente (335 litri con capote aperta e 280 litri a capote chiusa).
L’ottima dinamica di guida è assicurata dalla trazione posteriore e dalla buona ripartizione delle masse tra i due assali. Il servosterzo elettromeccanico e un potente impianto frenante garantiscono il perfetto controllo in ogni situazione. Tutti i modelli sono dotati del controllo di stabilità di guida DSC con DTC con funzione di differenziale autobloccante elettricamente. Un grande contributo è stato dato dalla riduzione del peso e dall’aumento della rigidezza torsionale del 20% rispetto alla versione precedente. Sull’asse anteriore è presente un sistema McPherson, mentre al posteriore sospensioni multilink a 5 bracci.
Interni: questa vettura, come ogni BMW, ha interni dallo stile elegante ma sobrio, senza inutili fronzoli. La capote è in tessuto ad azionamento elettrico ottimizzata per ottenere un miglior confort acustico e si apre anche in marcia (fino ad una velocità di 50 km/h) in circa 20 secondi. Ovviamente, non poteva mancare il “manettino” per regolare le modalità di guida tra: eco pro, eco e confort. Nella versione M, è disponibile anche una quarta opzione: l’opzione Sport+. Di serie, su tutte le versioni, troviamo il climatizzatore automatico che, quando si viaggia a capote aperta, regola temperature e flusso d’aria in base a velocità della vettura e temperatura esterna.
Nella lunga lista di optional, troviamo anche i sedili riscaldabili a regolazione elettrica, il volante multifunzione, le luci fendinebbia, gli specchietti retrovisori autoanabbaglianti e il frangivento montabile nella zona posteriore.
Motori: al lancio, saranno disponibili soltanto tre motorizzazioni, di cui due saranno alimentate a benzina. Il motore benzina è un 2.0 turbo da 184 CV (220i), con un consumo medio di 6,5 l/100 km, ed un 2.0 turbo da 245 CV (228i), con un consumo medio di 6,8 l/100 km. Il motore diesel è sempre un 2.0 da 190 CV (220d) il quale dichiara un consumo medio di 4,5 l/100 km.
Ovviamente, per chi desidera una guida più sportiva ed una vettura più aggressiva, sarà disponibile la M235i Cabrio, equipaggiata con il potente 3.0 6 cilindri in linea TwinPower Turbo, capace di ben 326 cavalli. In questa versione, la vettura sarà equipaggiata con una trasmissione ZF a otto rapporti.

La nuova BMW Serie 2 Cabrio
La nuova BMW Serie 2 Cabrio
Gli interni della nuova BMW Serie 2 Cabrio
Gli interni della nuova BMW Serie 2 Cabrio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.