Buemi vince la prima gara di Londra e regala il titolo alla e.dams Renault!

Il primo appuntamento della Formula E a Londra è andato allo svizzero Sebastien Buemi, che adesso sembra l’unico in grado di poter contrastare Piquet jr. per la conquista del titolo

Il pilota del team e.dams-Renault Team, ha conquistato una vittoria pesantissima, che gli permetterà di affrontare la seconda gara (prevista domani mattina) con il giusto morale e la consapevolezza che su questo tracciato può fare la differenza ed arrivare alla conquista del titolo, visti anche i piazzamenti degli altri due pretendenti al titolo: i due brasiliani Nelson Piquet jr. e Lucas Di Grassi.

Sebastien, pilota svizzero che partecipa anche al WEC con la Toyota, ha tagliato il traguardo con un secondo tondo tondo di vantaggio sul primo degli inseguitori: il belga Jerome D’Ambrosio, al volante della sua monoposto messa in pista dal team Dragon Racing.
Chiude il podio il francese Jean-Eric Vergne, che ormai è fuori dai giochi per la conquista del titolo.

Fuori dal podio Di Grassi e Nelson Piquet jr., che si classificano rispettivamente in quarta e quinta posizione, Nelson Piquet jr. che adesso si ritrova con soli cinque punti di vantaggio su Buemi.
Rimane leggermente più indetro Lucas Di Grassi, che ha ben tredici punti di svantaggio sul connazionale leader della classifica ma, come sempre, in gara può succedere di tutto.

Con la vittoria di oggi, Buemi ha regalato il titolo costruttori alla e.dams-Renault Team, consacrando così il primo team vincitore del titolo costruttori di questa nuova Formula totalmente elettrica. Al termine del primo appuntamento londinese, infatti, il team e.dams-Renault, ha ben 64 punti di vantaggio sull’ Audi Sport ABT Formula E Team.

Adesso, passiamo alla lotta al titolo piloti, facendo attenzione ad altri due fattori: il FanBoost ed ai bonus previsti per il giro più veloce e per l’autore della pole position.
Considerando questi fattori, infatti, sappaimo che Buemi ha già altri tre punti in tasca, e questo lo porta ad avere praticamente due punti di svantaggio su Piquet jr. che, se dovesse conquistare la vittoria, dovrebbe sperare in un terzo posto dello svizzero perchè, anche nell’eventualità in cui Buemi dovesse riuscire a conquistare il giro veloce, ed arrivare quindi a pari punti con Piquet jr., il brasiliano sarebbe campione per via del maggior numero di terzi posti ottenuti.

Proprio il bonus del giro veloce, però, potrebbe aiutare Di Grassi a vincere il titolo, dal momento che i due punti del giro veloce potrebbero essere fondamentali nel caso in cui Piquet jr. e Buemi dovessero essere fuori dal podio.

Detto dei punti bonus, e considerando che con i “se” e con i “ma” non si ottiene nulla, passiamo ai dati certi e cioè i piloti che disporranno del FanBoost: stando ai dati attuali, i tre piloti che dovrebbero avere facoltà di utilizzare i 30 kW aggiuntivi per cinque secondi sono proprio i tre pretendenti al titolo e cioè Buemi, Di Grassi e Piquet jr.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.