C-X17: il crossover secondo Jaguar

La nuova Jaguar C-X17
La nuova Jaguar C-X17

Si apre un nuovo ed esaltante percorso per Jaguar con la crossover sportiva C-X17, la quale secondo Adrian Hallmark, Jaguar Global Brand Director ha lo scopo di evidenziare la nuova architettura della Casa automobilistica. “Grazie a questo fondamento tecnico,- continua Hallmark- amplieremo notevolmente l’offerta dei prodotti Jaguar, il potenziale di mercato e l’interesse da parte del cliente. La nuova filosofia porterà la tecnologia dei nostri prodotti di lusso in un segmento di prezzo accessibile e, unitamente ai nostri nuovi motori ad elevata efficienza, delineeremo uno standard di livello globale. Aggiungendo a questi valori razionali l’eccellente dinamicità, la bellezza e la purezza della forma per cui Jaguar è famosa, otterremo la formula per un epocale balzo in avanti”. Il primo prodotto della gamma delle future Jaguar, lancio previsto nel 2005, sarà una berlina e del segmento C/D sarà la prima vettura a portare la nuovissima architettura monoscocca di alluminio presentata appunto dalla C-X17, e chiamata iQ[Al]. Tutto un nuovo stile, resistenza e leggerezza che si fondono in questo nuovo progetto, e nuove tecnologie per aspirare alla massima efficienza. Per quanto riguarda la propulsione, l’offerta è delle più vaste: propulsori diesel e benzina ad alto rendimento (realizzati nel nuovo stabilimento di produzione Jaguar Land Rover nel Regno Unito) con un’ampia gamma di potenze ed emissioni, e le nuove  tecnologie che garantiscono il contenimento dei consumi senza togliere il gusto della guida e delle prestazioni eccellenti che ha sempre caratterizzato il marchio Jaguar. Per fare un esempio, il V6 a benzina ad elevate prestazioni della F-TYPE, che grazie all’alleggerimento dato dall’architettura nuova potrà offrire la migliore potenza nella sua categoria. La C-X17 dunque mostra tutte le potenzialità di questa nuova architettura, dalla quale potranno nascere veicoli dalle forme varie e di varie categorie. La concept infatti riesce ad essere un crossover sportivo a quattro posti, ma allo stesso tempo avere le linee eleganti e lussuose caratteristiche di una Jaguar, senza rinunciare alla praticità che un’automobile deve possedere. Dinamica, maneggevole e tecnologica: 4.718 mm di lunghezza e un’altezza di 1.649 mm, un baricentro ottimizzato e la tecnologia Torque Vectoring by Braking (Sistema di Vettorizzazione della Coppia in Frenata) che massimizza l’aderenza in curva distribuendo la coppia sulle ruote in modo intelligente e bilanciato. Ma pur sempre una Jaguar: la calandra ad esempio è il frontale della berlina XJ ridisegnato mentre nelle linee scolpite della fiancata si rivede il famoso design della sportiva F-TYPE. Cerchi in lega da 23” e seduta ribassata donano un profilo sportivo/aggressivo che però si sposa bene con i fari a LED e le luci di posizione a formare una J che danno invece un tocco di eleganza, insieme al colore (Caesium Blue brillante), alla cromatura nera lucida ai bordi dei finestrini e ai cerchi in lega in grafite Dark Atlas con finitura nera lucida anch’essa. L’abitacolo accoglie quattro sedili avvolgenti e ben arredati, in cuoio Jet e pelle pieno fiore Orchid della Connolly con cuciture a vista a mostrare la grande maestria artigianale dei costruttori, che possono diventare sei grazie ai due sedili integrati nel pianale del bagagliaio, mentre nei principali pannelli di pelle sono state applicate toppe fustellate con motivo ‘pied de poule’ che creano un delicato effetto a strati. Rutenio, alluminio fresato e finiture in metallo anodizzato nero per la restante parte dell’interno di questa particolare vettura. C’è lo stile, c’è il lusso e ovviamente, c’è anche la tecnologia, come ad esempio l’Interactive Console Surface sul tunnel centrale cruscotto-sedili posteriori, che rappresenta una centrale interattiva multipasseggero dotata di numerosi schermi touch che si possono connettere tra loro tramite la rete sicura wi-fi presente, che quindi può collegare i diversi passeggeri tra loro e con gli altri tramite i vari social network. Simpatici i diversi accessori che ci fanno trovare nei vani portaoggetti del bagagliaio come la torcia, una telecamera, pensati per chi ha uno stile di vita attivo e avventuriero, per i quali è stato progettato infine dagli specialisti della Meridian britannica un sistema audio digitale apposito, proprio per questa sportiva lussuosa targata Jaguar.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.