Campionato Karting ACI-CSAI rd. 4: qualifiche e batterie

In corso di svolgimento la quarta prova del Campionato italiano karting a Val Vibrata, in cui, nelle 4 categorie impegnate, oggi si sono svolte qualifiche e batterie.

In 60 Mini la pole position è andata a Dennis Hauger, che precede Luigi Coluccio, Mattia Michelotto, Leonardo Caglioni e Biabgio Ruvolo. Nel corso delle batterie, Hauger si conferma dominatore della categoria, vincendo 2 manches su 3, precedendo in una Caglioni e Cecchi, divisi da 64 millesimi sul traguardo, e nell’altra Michelotto, a quasi 4 decimi, e Caglioni. La terza batteria viene vinta da Cecchi, che deve guardarsi le spalle da Ruvolo e Marseglia.

In KF Junior qualifiche quanto mai serrate, con la pole position di Nicola Abrusci, che precede di 17 millesimi Giardelli e di 35 Morricone, di 59 Maiorana e di 123 Cameron. Abrusci si conferma anche nella prima batteria, andando a vincere per 3 decimi su Cameron e di 3″4 su Vasile. Nella seconda manche, invece, è Giardelli a vincerre, davanti ancora una volta a Cameron e ad Abrusci. In gara-1 così partirà in pole Abrusci, davanti a Giardelli e Cameron.

In KF la pole va ancora una volta ad Adriano Albano, che precede di 88 millesimi Lorenzo Travisanutto e di 150 Jacopo Gheno. Ma per Albano le cose nella prima manche vanno male, visto che deve fermarsi dopo 4 giri, regalando così la vittoria a Travisanutto, che vince davanti a Gheno e Cucco. Anche nella seconda a imporsi è Travisanutto, che batte di 1″6 Albano e di 3″5 Gheno. In gara-1, così, Travisanutto scatterà in pole davanti a Gheno e Albano.

In KZ2 è Loris Spinelli ad aggiudicarsi la pole position, davanti a Lorenzo Camplese, preceduto di 83 millesimi, Francesco Iacovacci, Tommaso Mosca e Alex Irlando. Spinelli si conferma dominatore delle manches, vincendo la prima davanti a Tommaso Mosca e Mirko Torsellini, mentre nella seconda si impone su Mosca e Camplese. Quest’ultimo vince la rimznente manche davanti a Torsellini e Giannoni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.