CrossBlue: ecco il SUV ibrido di Volkswagen

La Volkswagen CrossBlue
La Volkswagen CrossBlue

Volkswagen, al Salone di Los Angeles, presenterà una versione aggiornata della CrossBlue Coupè, già esposta alla precedente edizione del Salone di Shangai. Raggiungerà i 235 km/h e accelererà da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi. Fin qui tutto normale, se non fosse che questa concept adotta un motore ibrido plug-in in grado di fornire 415 CV e 700 Nm di coppia massima. Il motore termico è un V6 TSI e trazionerà l’anteriore, mentre i motori elettrici sono due, posizionati sui semiassi posteriori. L’autonomia totale è di 570 miglia pari a 917 km, con la possibilità di percorrere circa 13 miglia, cioè 21 km, in modalità solo elettrica, a 120 km/h di velocità massima. In questo caso la trazione è data dal solo motore elettrico posteriore, alimentato da un pacco batterie al litio da 9,8 kWh. La CrossBlue presentata a Shanghai che montava batterie da 9,9 kWh, dichiarava ben 1.190 km di autonomia totale e fino a 33 chilometri a emissioni zero. Il sistema di guida prevede le modalità Sport, Eco, Offroad, Charge ed EV. In modalità Sport tutti i motori concorrono a offrire le massime prestazioni e viene velocizzata la risposta del doppia frizione DSG. Per poter utilizzare la vettura anche in condizioni di bassa carica, il motore termico fornirà corrente alle batterie. Ma quello che dovrebbe essere l’asso nella manica della CrossBlue sono le motorizzazioni. La versatilità della piattaforma Mqb, infatti, dovrebbe permettere l’installazione di motori a 4 e a 6 cilindri con cari tipi di alimentazione, quindi ci aspettiamo una gamma abbastanza nutrita di propulsori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.