Detroit Motorsport SP:01, la elettrica con prestazioni da supercar

La Detroit Motorsport SP:01
La Detroit Motorsport SP:01

Il marchio americano Detroit Electric sta testando presso uno stabilimento europeo un esemplare di un’auto elettrica battezzata SP:01. Stando alle dichiarazioni della Casa, la vettura dovrebbe essere la vettura elettrica più veloce del mondo e, dopo aver eseguito i test su strada, verrà prodotta in 999 esemplari. La sportiva elettrica era stata prevista per agosto 2013, ma dopo una serie di ritardi il piccolo costruttore avrebbe finalmente deciso di rilasciare una data di commercializzazione: si parla del 2015.
La vettura è una coupè due posti con tetto removibile, telaio Lotus e trazione posteriore.
Secondo i primi dati, questa vettura dovrebbe raggiungere i 250 km/h e scattare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, grazie al propulsore elettrico da 210 kW e 222 Nm di coppia massima. L’autonomia, vero problema delle vetture elettriche, sembra essere soltanto un lontano pensiero per la SP:01: il costruttore dichiara un’autonomia di 300 km, a fronte di un tempo di ricarica di 4 ore se la vettura viene ricaricata mediante una centralina fornita dalla Casa e collegabile ad una comune presa da 220V.
Il prezzo ancora è riservatissimo, ma si può facilmente dedurre che sarà intorno ai 100’000 euro. Inoltre, nel prezzo sarà compresa una garanzia di 3 anni o 48’000 chilomentri, con la possibilità di acquistare una ulteriore garanzia soltanto per le batterie, in modo che siano garantite fino a 5 anni o 80’000 chilometri (50’000 miglia).
Attendiamo che terminino i test su strada, poi sapremo altri importanti dettagli sulla vettura che potrebbe far tremare la Tesla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.