Ericsson passa alla Sauber!

Il pilota svedese Marcus Ericsson
Il pilota svedese Marcus Ericsson

Nonostante fosse appiedato, lo svedese ha deciso comunque di partire per andare in Texas a vedere il GP di Austin.
Il pilota, più volte criticato per i suoi risultati, ha chiuso la sua stagione in crescendo, dimostrando di avere una notevole capacità di apprendimento e di avere il piede abbastanza pesante quando serve.
E proprio in America, gli si è prospettata l’occasione della vita: saltare in un team di metà classfica. Ovviamente non ci ha pensato nemmeno un minuto prima di firmare il contratto che lo legherà per due anni alla Sauber.
E, tutto sommato, è un contratto che conviene sia alla scuderia che al pilota: Ericsson ha già praticamente terminato la stagione (visto che la Caterham non ha i soldi per proseguire) e si era ritrovato senza contratto per il 2015, la Sauber ha bisogno dei 15 milioni di euro di sponsorizzazioni che lo svedese ha in “dote”. Tutti contenti, si procede alla firma.
Ma guardando al prossimo anno, non sappiamo quanto sia conveniente la mossa per lo svedese. Sicuramente, la firma di questo contratto gli consente di guidare una F1 anche il prossimo anno ma, le probabili assenze di Caterham e Marussia, salvo una vettura fortemente competitiva, spediscono la Sauber in fondo al gruppo e, quindi, Ericsson si ritroverebbe di nuovo al volante della vettura meno performante.
La Sauber, dal canto suo, qualora dovesse confermare anche l’ingaggio di Van Der Garde come pilota titolare, coprirebbe di sicuro le spese, visto che l’olandese porterebbe altri 25 milioni di euro di sponsorizzazioni. Sommando gli sponsor, i soldi che i vari costruttori devono dare alla Sauber per utilizzare la galleria del vento della scuderia e diritti tv, sicuramente il team andrà a coprire i costi per un’altra stagione in F1, costi che ormai stanno diventando insostenibili per le scuderie minori.
Abbiamo avuto modo di conoscere Marcus e in lui abbiamo trovato un pilota molto motivato. Non ha vissuto una stagione da rookie semplice quest’anno, ma è sempre rimasto calmo e si è migliorato molto, soprattutto nelle ultime corse. Per questo siamo convinti che la firma di Marcus possa dare un nuovo slancio alla squadra” ha detto il team principal Monisha Kaltenborn.
Sono reduce da una settimana turbolenta, ma oggi mi è stato dato in anticipo il mio regalo di Natale. La Sauber ha deciso di darmi la sua fiducia per il 2015 e questo mi rende molto orgoglioso, perché parliamo di una squadra che ha sempre aiutato le carriere dei piloti giovani. Sarà una grande sfida, ma darò il massimo per cercare di riportare la squadra nelle prime posizioni” ha dichiarato Ericsson, visibilmente emozionato per la nuova avventura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.