Euro V8 Series: ecco i risultati delle gare di Vallelunga

Francesco Sini festeggia la sua vittoria in gara 1
Francesco Sini festeggia la sua vittoria in gara 1

Sul tracciato di Vallelunga sono arrivate le potenti vetture V8 da 500 cavalli. Vediamo come sono andate le due gare:
In gara 1, il tracciato di Vallelunga ha consacrato la prima vittoria della Chevrolet Camaro di Francesco Sini nella EuroV8 Series. Il pilota abruzzese, autore di una partenza perfetta, si è lanciato già dal primo giro all’inseguimento dell’Audi RS5 di Tomas Kostka, il quale si avviava dalla pole.
All’alfiere del team Audi Sport Italia è stato tuttavia inflitto un drive through per aver chiuso la traiettoria mentre la vettura gemella di Davide Stancheris e la BMW di Max Mugelli provavano ad infilarsi al Curvone, con il secondo dei due protagonista di una spettacolare uscita di pista contro le barriere, con tanto di capottamento.
Sini ha avuto così strada libera per andare a conquistare questo importante risultato che lo ha proiettato in vetta alla classifica assoluta del campionato. Buona anche la prova di Nicola Baldan, sulla Mercedes C63 AMG Coupé (R.R.T.), e Niccolò Mercatali, al volante della prima delle BMW M3 E92 schierate dal Team BMW Dinamic, che hanno completato il podio della prima gara di Vallelunga.

Gara 2 al cardiopalma per le vetture da oltre 500 cavalli della EuroV8 Series, che hanno regalato grande spettacolo nella storica cornice del tracciato di Vallelunga. Proprio tra i cordoli della pista situata alle porte di Roma, il team Audi Sport Italia ha dominato la prova con i tre alfieri Tomas Kostka, Davide Stancheris ed Ermanno Dionisio rispettivamente primo, secondo e terzo.
Grandi emozioni nelle battute finali della gara, quando le tre RS5 inscenano duelli curva dopo curva con sorpassi e controsorpassi che hanno “infuocato” le tribune del tracciato romano. Il pilota ceco Kostka è salito in cattedra proprio in occasione del penultimo giro andando a conquistare il suo primo successo nella Serie Internazionale.
Non solo Audi, ma anche BMW con la M3 E92 (Team BMW Dinamic) di Niccolò Mercatali e la M3 E90 (Todi Corse) di Francesco Ascani, che hanno chiuso a ridosso del podio attestandosi quarto e quinto.
Il sesto piazzamento in gara della Chevrolet Camaro di Francesco Sini ha permesso al pilota della Solaris Motorsport di mantenere la testa della classifica assoluta del campionato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.