Fast e Furious 7: ecco il primo trailer ufficiale in italiano

fast_&_furious_7Siamo arrivati al settimo (e probabilmente ultimo) capitolo della saga. “Fast & Furious 7” arriverà nelle sale italiane nei primi giorni di aprile. Le sei pellicole precedenti hanno incassato nel mondo circa 2,4 miliardi di dollari, di cui ben 790 milioni nel sesto episodio. Le riprese di Furious 7 (questo il nome completo pensato per gli States) sono state ultimate a luglio dopo enormi difficoltà, una fra tutte la scomparsa prematura di Paul Walker, deceduto a Santa Clarita dopo uno spaventoso incidente a bordo di una Carrera GT guidata da un amico; un evento che aveva comportato l’immediata sospensione delle riprese, mettendo persino in dubbio l’uscita del film.
Tuttavia, a questo problema si è ovviato applicando alcune modifiche al copione e inserendo nelle riprese inserti digitali e controfigure, tra cui i fratelli di Paul (Coby e Caleb, che presentano una somiglianza spaventosa con lo sfortunato Paul).
La trama ruota ancora una volta intorno ad una vendetta: dopo aver sconfitto Owen Shaw (Luke Evans) e la sua banda di mercenari, Dominic Toretto (Vin Diesel) e la sua squadra dovranno ancora difendersi dal desiderio di vendetta del fratello maggiore di Owen, Ian Shaw. Nella parte di quest’ultimo ci sarà Jason Statham, star degli action-movie. E ancora una volta, vedremo Toretto battersi per l’unità della “famiglia” accanto ai compagni di sempre: Michelle Rodriguez, Jordana Brewster e dagli altri attori che saga dopo saga si sono ritagliati un ruolo sempre meno marginale, da Dwayne Johnson a Elsa Pataki, da Jason Statham a Tyrese Gibson fino a Ludacris.
Nel film, tra le altre, saranno presenti vetture come la McLaren 12C, la Bugatti Veyron, la Ferrari 458 e la Dodge Viper SRT 10; un’altra Dodge della pellicola, la Charger, anticipa il model year 2015 a breve disponibile nelle concessionarie americane.
Inoltre, in questo capitolo, potremmo rivedere la Dodge R/T del 1970 con motore a vista simile a quella che Dom distrusse nel primo capitolo e che poi fu riproposta nei capitoli successivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.