Ferrari 458 Speciale A: sarà presentata a Parigi

La nuova Ferrari 458 Speciale A
La nuova Ferrari 458 Speciale A

Arriva la Ferrari 458 Speciale A. “A” come “aperta”. Questa vettura sarà presentata ufficialmente al Salone di Parigi.
Questa vettura, prodotta in serie limitata da 499 esemplari, va a piazzarsi al primo posto in classifica per quando riguarda la potenza delle vetture cabrio prodotte a Maranello. Il tetto è rigido in alluminio, e riprende le stesse identiche forme di quello della 458 Speciale. Per passare da tetto completamente chiuso a tetto completamente aperto e viceversa, sono necessari 14 secondi.
Tra questa vettura e la 458 Speciale, oltre al nome, in comune ci sono anche meccanica e motore. Il propulsore è il generoso 4.5 V8 aspirato da 605 CV e 540 Nm di coppia massima che, abbinato al peso a secco della vettura, pari a 1’340, fa in modo che questa risulta la cabrio più veloce di sempre, con una potenza specifica di 2,21 kg/CV. E proprio grazie a questo dato, la 458 Speciale A è in grado di coprire lo scatto 0-100 in tre secondi netti, mentre lo scatto da 0 a 200 viene coperto in 9,5 secondi. A fare la differenza, oltre al motore, sono le numerose soluzioni tecniche d’avanguardia, come l’aerodinamica attiva, i nuovi sistemi di gestione elettronica del motore e l’assetto a regolazione elettronica.
La Speciale A è riconoscibile anche per il trattamento estetico riservato, che passa non solo per la livrea tricolore della carrozzeria, ma anche per i cerchi a cinque razze in grigio Corsa. Nell’abitacolo troviamo numerosi inserti in fibra di carbonio blu e i sedili in alcantara con cuciture a contrasto. Ovviamente, essendo una serie limitata, non poteva mancare la terghetta con il numero identificativo della vettura.

La nuova Ferrari 458 Speciale A
La nuova Ferrari 458 Speciale A
La nuova Ferrari 458 Speciale A
La nuova Ferrari 458 Speciale A

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.