Ford Mustang: la sesta generazione diventa un pò europea

La nuova Ford Mustang
La nuova Ford Mustang

Ci sono le auto, poi ci sono le leggende. Sarà perchè sono state scelte da registi, da attori e personaggi famosi o semplicemente perchè sono auto bellissime. La Ford Mustang è certamente un’auto che rientra in questa categoria. E’ la sesta generazione di quest’auto, auto che ha rappresentato e rappresenta tutt’ora la filosofia delle auto yankee. Ma la notizia che tutti gli appassionati aspettavano è arrivata: finalmente quasta vettura sarà ufficialmente commercializzata in Europa.
La prima è nata cinquant’anni fa. E’ entrata in produzione nello stabilimento di Flat Rock il 17 aprile del 1964 e anche questa edizione sarà prodotta nelle varianti coupè e convertibile e, probabilmente, anche questa avrà una variante “cattiva” firmata dalle officine condotte dai tecnici di scuola Carrol Shelby. Adesso, questa vettura è stata resa “più europea” nel design e lo si nota da tanti piccoli accorgimenti, quali la griglia ancteriore e alcuni dettagli dell’abitacolo.
Meccanica: questo è un altro aspetto che richiama alla cultura automobilistica europea. Infatti, debuttano su questa vettura le sospensioni multilink per l’asse posteriore, tipologia di sospensioni che va a sostituire il ponte rigido. Anche il McPherson anteriore è stato rivisto a fondo: più rigido e leggero dell’attuale, il nuovo schema dovrebbe garantire un migliore comportamento stradale.
Elettronica: Anche l’elettronica di bordo ha compiuto un importante salto in avanti: sulla nuova Mustang è possibile regolare il grado di assistenza del servosterzo e quello d’intervento del controllo di stabilità, dotato peraltro del sistema di Torque Vectoring Control. Sulla Mustang motorizzata con il V8 è presente, inoltre, il Launch Control. Infine, su tutte le Mustang, sarà presente il Ford Sync Touch con comandi vocali e schermo da 8″.
Le motorizzazioni: anche da questo punto si notano alcuni adattamenti dovuti a voler conquistare il mercato europeo. Infatti, per la prima volta, sarà possibile scegliere il motore 2.3 turbo quattro cilindri, ultimo arrivato nella famiglia EcoBoost, in grado di erogare 309 CV e una coppia massima di 407 Nm. Questo motore andrà ad affiancare il 5.0 V8 aspirato ad iniezione diretta capace di erogare 426 CV e 529 Nm. Per tutte le motorizzazioni, oltre al cambio manuale è possibile scegliere il cambio automatico SelectShift a sei marce con paddle al volante.

La nuova Ford Mustang
La nuova Ford Mustang
L'abitacolo della nuova Ford Mustang
L’abitacolo della nuova Ford Mustang

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.