Formula E: Felix Da Costa trionfa a Buenos Aires!

Da Costa in azione
Da Costa in azione

Nella gara di Buenos Aires di questo campionato mondiale di Formula E, a trionfare è stato Antonio Felix Da Costa che, in una gara che può tranquillamente essere definita “pazza”, ha aspettato i momenti giusti per attaccare.
Da Costa, soprattutto grazie alla gestione dell’ultima parte di gara, è riuscito a guadagnare la sua prima affermazione nella serie delle monoposto elettriche.

Secondo posto per Nicholas Prost, che precede Nelson Piquet jr.
Il compagno di squadra di Sebastien Buemi è stato bravo a resistere agli attacchi di Piquet ed ha sfruttato alla perfezione un piccolo errore del suo rivale.
Ai piedi del podio troviamo Jaime Algersuari, seguito da Bruno Lalli, Jean-Eric Vergne, Sam Bird, Salvador Duran e Nick Heidfeld.

Nella prima parte di gara Sébastien Buemi ha mantenuto il controllo delle operazioni dopo esser scattato perfettamente dalla pole position, conquistata poche ore prima della partenza. Poco prima dei pit stop, Karun Chandhok è finito a muro facendo intervenire la Safety Car. Dopo il cambio vettura, la corsa è ripresa al ventiduesimo giro, con Lucas Di Grassi a mettere pressione allo svizzero del team e.dams. Poi, a fare tutto è stato Buemi: all’ingresso in chicane, il pilota svizzero ha valutato male le distanze dalle barriere, sbattendo e rompendo la sospensione anteriore e spianando la strada verso la vittoria a Di Grassi.

A questo punto, Di Grassi ha iniziato a spingere più forte di prima per cercare di crearsi un pò di margine sugli inseguitori ma, sfortunatamente per lui, ha fatto lo stesso identico errore di Buemi, salutando le proprie possibilità di vittoria e cedendo la leadership a Nick Heidfeld.
A questo punto, visto il Drive Through inflitto a Sam Bird, diretto sfidante di Heidfeld, al tedesco sarebbe bastato controllare e andare a prendersi la vittoria.
Ma, proprio quando sembrava che Nick dovesse prendersi il trofeo più grande, la FIA ha sanzionato anche lui, che ha lasciato strada a Felix Da Costa.

Con Da Costa nettamente in vantaggio rispetto al resto del gruppo, la battaglia è stata solo per le altre posizioni del podio, Vergne, Alegersuari e Abt che se le sono date di santa ragione, con contatti al limite del regolamento. Alla fine, però, a spuntarla è stato un velocissimo Nicholas Prost, seguito da Nelson Piquet jr, che ha conquistato la terza posizione ai danni di Algersuari proprio all’ultima curva.

Brutta gara per il team Trulli GP: Michela Cerruti si è dovuta ritirare poche centinaia di metri dopo l’inizio della gara per un problema tecnico, mentre Jarno Trulli, dopo aver provato a rimontare qualche posizione intorno a metà gara, si è ritirato a qualche giro dal termine per un problema tecnico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.