Hamilton domina le prime libere di Monza

Il pilota britannico Lewis Hamilton
Il pilota britannico Lewis Hamilton

Il primo nome che si legge scorrendo la classifica dei tempi delle prime prove libere è quello di Lewis Hamilton. Il pilota britannico ha preceduto lo spagnolo Fernando Alonso di appena 35 millesimi, fermando il cronometro su 1’25″565. E’ stata comunque una sessione divertente, con 15 piloti racchiusi in un secondo. Il terzo tempo è stato segnato da Nico Rosberg, che ha preceduto Vettel di un manciata di millesimi. Kimi Raikkonen, con la sua Lotus E21 a passo lungo, chiude la top five, seguito dalle due McLaren di Perez e Button. Ottavo tempo poi per la Red Bull di Mark Webber, che apre la schiera dei piloti che pagano poco più di mezzo secondo, tallonato dalla Williams di Pastor Maldonado, autore di un “dritto” alla Variante Ascari, e dalla Toro Rosso di Jean-Eric Vergne. Solo quattordicesimo Felipe Massa, che richia di finire sotto investigazione dei commissari. Il brasiliano, infatti, al termine della sessione, stava lasciando i box per effettuare una prova di partenza, ma è arrivato all’uscita della pitlane quando il semaforo era ormai rosso. Il brasiliano ha superato la linea bianca a ruote fumanti e in questa fase ha anche rischiato di tamponare Alonso, che si era fermato per provare lo start. Sotto investigazione, ci è finito anche Button per utilizzo irregolare del DRS. Probabilmente, non ci saranno sanzioni nei confronti del pilota, visto che il problema è uguale a quello accusato da Alonso in Ungheria. Come sempre, su un tracciato a basso carico come quello brianzolo, buona parte di questo primo turno è stata utilizzata per effettuare degli esperimenti a livello aerodinamico, inoltre va detto che tutti hanno ottenuto la loro miglior prestazione con le gomme a mescola dura, preservando le medie per la sessione pomeridiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.