Il GP d’India potrebbe saltare!

Il circuito indiano di Buddh
Il circuito indiano di Buddh

Con le vetture già assemblate nei box, inizia ad insinuarsi il dubbio che la corsa prevista per domenica possa anche saltare. Pare, infatti, che la Jaypee Sports, ovvero la società che si occupa della promozione e dell’organizzazione dell’evento, non abbia ancora versato le tasse relative all’edizione 2012 del GP. Per decidere sullo svolgimento del GP, nelle prossime ore dovrebbe andare in scena un’udienza della Corte Suprema Indiana che dovrebbe fare chiarezza sulla vicenda. Visto che l’India non ha più niente da perdere, essendo già stata esclusa dal calendario 2014, si teme che non sarà il buonsenso a spuntarla come di solito accade in questi casi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.