Imola potrebbe rientrare nel calendario della F1!

Dopo otto anni di assenza dal calendario della Formula 1, Imola potrebbe rientrare a far parte del “giro” del Circus.
I diritti relativi al GP d’Italia appartengono all’Autodromo di Monza ma Ecclestone potrebbe, adeguando il contratto agli altri circuiti ospitanti, chiedere ben 20 milioni all’autodromo di Monza, soldi che la gestione del circuito non ha.
E proprio qui entra in gioco il sindaco di Imola, Daniele Manca. Secondo il sindaco, il circuito di Imola è più competitivo di quello di Monza nell’erogazione di servizi annessi all’evento.
Il concetto è semplice: se Monza non è in grado di sopportare le richieste sempre più esose di Bernie Ecclestone e la politica fosse pronta a scucire gli investimenti a garantire la permanenza del Gp d’Italia nel calendario del mondiale di Formula 1, allora non c’è una ragione per cui non possa tornare nel gioco delle alternanze anche Imola.
Il costo ripartito su due autodromi potrebbe essere più facilmente sostenuto, perché entrerebbero in gioco altri enti in grado di finanziare, almeno parzialmente, l’evento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.