Jaguar Land Rover presenta “Warm Air Blanket”

Durante l’evento organizzato da CENEX dedicato ai veicoli da basse emissioni Jaguar Land Rover ha presentato diverse novità, a partire dalle nuove tecnologie Battery Electric Vehicle, Plug-In Hybrid e Mild Hybrid fino ad arrivare alle ricerche sui sistemi di ventilazione più efficienti e sulle soluzioni per ridurre il peso dunque anche le emissioni. Inoltre i sistemi di climatizzazione per poter fornire questo beneficio all’interno dell’abitacolo consumano parecchio carburante (o energia elettrica) e la casa inglese sta lavorando alacremente per trovare soluzioni che possano abbattere drasticamente questo assorbimento di energia.

Wolfgang Epple, Director of Research and Technology di Jaguar Land Rover dichiara: “I sistemi HVAC attuali possono assorbire 8/10 kW dalla batteria di un veicolo elettrico, sufficienti a ridurne l’autonomia anche del 40%, mentre il sistema di condizionamento può penalizzare del 20% quella di un veicolo con motore a combustione interna.”
“Così, per diminuire consumi ed emissioni dei motori a combustione interna e migliorare l’autonomia dei futuri BEV, abbiamo ripensato la gestione termica dell’abitacolo dei veicoli. Stiamo sviluppando nuovi sistemi di riscaldamento e di raffreddamento dell’abitacolo che possano garantire dei sostanziali risparmi di energia.”

Invece del solito flusso di aria fredda o calda che andrebbe a propagarsi all’interno dell’abitacolo è in fase di studio un sistema che porterebbe una vera e propria “bolla d’aria” all’interno della vettura in grado di mantenere costanti temperatura e qualità dell’aria sfruttando la nuova tecnologia HVAC e i vetri riflettenti a infrarossi in grado di temperare il calore risparmiando quindi ulteriore energia e soprattutto abbattendo nettamente i pesi delle autovetture.

Continua Epple: “La riduzione del peso è cruciale per ridurre consumi ed emissioni. I tecnici Jaguar Land Rover sono all’avanguardia nello sviluppo di scocche leggere che riducono emissioni e consumi ed offrono una migliore guidabilità. I nostri ricercatori si spingono oltre le strutture leggere delle scocche, esaminando ogni singolo componente del veicolo, dai tradizionali cablaggi che potrebbero essere sostituiti dall’elettronica stampata, ai sedili che potrebbero diventare molto più leggeri di quanto non siano oggi. Stiamo studiando, inoltre, il modo per impiegare in futuro la fibra di carbonio mescolandola a nuovi materiali come il lino, con l’intento di produrre anche un volume di componenti in fibra di carbonio maggiore rispetto a quanto sia possibile oggi.”

Negli ultimi 5 anni, Jaguar Land Rover ha triplicato il fatturato, raddoppiato le vendite e ha incrementato la propria capacità di forza lavoro fino a 36 mila persone
Jaguar Land Rover negli ultimi 4 anni ha reclutato circa di 2.000 giovani nei suoi programmi di inserimento in apprendistato e per giovani laureati, dimostrando grande fiducia e lungimiranza verso i giovani talenti
Inoltre impiega più di 8 mila tecnici presso i due centri sviluppo prodotto a Gaydon e Whitley e un Centro Advanced Research presso l’Università di Warwick, tutto ciò per produrre concretamente quello che viene studiato in laboratorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.