La Ferrari vince il premio “Pit-Stop Challenge”

Gli uomini del Cavallino Rampante nella foto di rito dopo la consegna del premio
Gli uomini del Cavallino Rampante nella foto di rito dopo la consegna del premio

Un’altra magra consolazione per la Ferrari. Com’era accaduto l’anno scorso, anche quest’anno la Scuderia del cavallino rampante è stata insignita del premio “Pit-Stop Challenge”, che premia il team che, in media, ha fatto i pit stop più veloci del 2013. Sono state 90 le soste ai box effettuate dalle Ferrari nella stagione 2013 e solo 11 sono state superiori a tre secondi. In cinque di queste occasioni si sono verificati dei problemi fuori dalla norma, come il guasto al DRS di Alonso in Bahrain o le forature di Massa; unica eccezione, il terzo pit stop di Alonso in Cina, quando la sosta è stata effettuata in condizioni di sicurezza visto il vantaggio dello spagnolo sul diretto inseguitore. Ben 53 volte le operazioni sono state completate in un tempo pari o inferiore ai 2”5, mentre la miglior prestazione è di 1,95″, fatto segnare nel GP del Giappone. In media, i tempi segnati sono di 2,44″ per Alonso e 2,45″ per Massa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.