La McLaren presenta la MP4-30!

La nuova McLaren Honda MP4-30
La nuova McLaren Honda MP4-30

Rompete le righe!L’attesa è finita e dopo un anno di duro lavoro da parte del team di Woking,il duo “Mclaren-Honda” ha mostrato in mondovisione la sua “creatura”, la McLaren-Honda MP4-30 che porta con sè alcune novità interessanti rispetto alla vettura ammirata l’anno passato, a partire dell’eliminazione della rivoluzionaria sospensione a tapparella e della striscia rossa su una livrea argentea, caratteristica che ha contraddistinto per anni proprio la Honda.
Altra importante novità, soprattutto in ottica futura, è l’adozione del motore Honda che probabilmente oltre ad essere la più grossa incognita, dal momento che la casa giapponese mancava dalla F1 da parecchi anni, rappresenta anche un grandissimo stimolo per gli altri costruttori che, nonostante la certezza di una power unit già funzionante dovranno confrontarsi con un progetto nuovo di zecca.
La vettura da un punto di vista estetico presenta un muso schiacciato in stile Lotus che potrebbe subire delle modifiche nel corso della stagione; inoltre la parte anteriore della scocca sembra più alta di quella dell’anno passato ma con uno scavo maggiore nella zona sotto alle gambe del pilota. Per quanto concerne l’ala anteriore invece è la stessa di quella montata per le prove libere di Abu Dhabi; discorso diverso per l’ala posteriore che è vecchia, montata solo per la presentazione con la differenza che da quest’anno manca il mono-pilone a reggerla.
La pancia presenta una forma triangolare volta a sopperire ad un duplice scopo: aerodinamico e tecnico (quest’ultimo è volto a portare aria ai radiatori); la portata della presa pare sia leggermente aumentata e le ciminiere che fungevano da sbocco per l’aria calda, sono scomparse. L’aspetto interessante è che la fiancata, subito dietro ai radiatori, degrada in modo molto più netto rispetto al 2014.  Altra caratteristica innovativa introdotta per la nuova stagione dalla scuderia britannica è la ricerca di una maggiore efficienza aerodinamica che permetta il raggiungimento di una velocità di punta maggiore e conseguentemente consumi minori in virtù di una minore resistenza all’avanzamento.

Ecco la scheda tecnica della vettura:

TELAIO
Monoscocca in fibra di carbonio e compositi
Strutture di sicurezza abitacolo con cellula di sopravvivenza resistente agli impatti, pannello anti-intrusione laterali, crash box anteriore, posteriore, roll bar omologato
Carrozzeria in materiali compositi che comprende: cofano motore, pance, fondo, ala anteriore e ala posteriore con DRS
Sospensione anteriore con schema push rod e bracci in carbonio, con barre di torsione e ammortizzatori entrobordo
Sospensione posteriore con schema pull rod e bracci in carbonio, barre di torsione e ammotizzatori entrobordo
Peso 702kg col pilota e senza carburante
Distribuzione dei pesi: 45,5% anteriore e 46,5% posteriore
Elettronica McLaren Applied Technologies con centraline che controllano le funzioni del telaio e della power unit, oltre a acquisizione dati, alternatore, sensori e telemetria
Cruscotto McLaren Applied Technologies
Lubrificanti e fluidi Mobilith SHC™ 1500 Grease – High temperature per la lubrificazione dei semi assi; Mobilith SHC™ 220 Grease – Low rolling per il servosterzo; Mobil SHC™ Hydraulic Oil – High pressure, per idraulica, cambio e attuatori della power unit
Freni doppio impianto separato con dischi e pinze in carbonio Akebono. Nel retrotreno controllo della frenata con sistema brake by wire
Sterzo Pignone e cremagliera
Gomme Pirelli P Zero
Cerchi Enkei
Radio Kenwood
Verniciatura sistema AkzoNobel con prodotti Sikkens

POWER UNIT
Tipo Honda RA615H
Peso minimo 145 kg
Componenti PU Motore termico (ICE); Motor Generator Unit – Kinetic (MGU-K); Motor Generator Unit – Heat (MGU-H); Batteria (ES); Turbo compressone; Centraline Elettroniche

MOTORE TERMICO
Cilindrata 1,6 litri
Cilindri 6
Architettura a V di 90 gradi
Numero valvole 24
Regime massimo 15.000 giri/min
Portata massima di carburante 100 kg/h (a 10,500 giri)
Carburante 100 kg
Alimentazione iniezione diretta, con singolo iniettore per cilindro, con 500 bar di pressione
Sistema di sovralimentazione singolo turbo compressone
Benzina ExxonMobil High Performance Unleaded (5.75% bio fuel)
Lubrificanti Mobil 1™ Engine Oil – High protection

ERS
Batteria accumulatore agli ioni di litio, del peso fra 20 e 25 kg; massima carica di energia 4 MJ per giro MGU-K max 50.000 giri/min; potenza massima 120kW; massima energia caricabile 2 MJ per giro; massima energia disponibile 4 MJ per giro MGU-H max 125.000 giri/min senza vincoli di ricarica e di potenza

TRASMISSIONE
Cambio scatola in materiali compositi montata in posizione longitudinale
Rapporti otto più retromarcia
Selezione delle marce seamless a comando semi-automatico con gestione elettro-idraulica
Differenziale epicicloidale con multi-dischi a slittamento limitato
Frizione elettro-idraulica a multi-disco
Lubrificante Mobil 1 SHC™ Gear Oil – Low traction loss

La nuova McLaren Honda MP4-30
La nuova McLaren Honda MP4-30
La nuova McLaren Honda MP4-30
La nuova McLaren Honda MP4-30
La nuova McLaren Honda MP4-30
La nuova McLaren Honda MP4-30
La nuova McLaren Honda MP4-30
La nuova McLaren Honda MP4-30

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.