La Valeo produrrà turbocompressori elettrici

Il turbocompressore elettrico Valeo
Il turbocompressore elettrico Valeo

Dopo tante promesse, finalmente Valeo ha dato qualcosa di concreto. Anche se è solo un progetto, la nota società francese ha promesso che entro il 2015 fornirà alle industrie automobilistiche una gamma di turbocompressori volumetrici elettrici. A cosa serve qualcosa del genere? Semplice: diminuisce il tempo di risposta al comando dell’acceleratore, eliminando quel fastidioso “singhiozzo” che si sente quando si preme a fondo l’acceleratore ai bassi regimi. A differenza dei turbocompressori azionati dai gas di scarico, questi volumetrici sono mossi da un motore elettrico che fornisce una risposta istantanea rispetto a quella dei turbo: la Valeo dichiara un ritardo di risposta di 350 ms. Utilizzando motori elettrici a riluttanza variabile la risposta diventa da tre a cinque volte più rapida rispetto al turbocompressore azionato dai gas di scarico. Comparata alla soluzione del classico turbo, questa caratteristica permette di ridurre ulteriormente la cilindrata, limando i consumi omologati di un 8-10% e migliorando la prima fase della ripresa anche del 27%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.