Le auto più gettonate del 2017

Chi è la regina delle classifiche di vendita del mercato dell’auto? Quali sono le auto più gettonate del 2017?

La questione, posta in questi termini assoluti, è davvero di difficile risposta perché si dovrebbe tenere conto di diversi fattori come il mercato di riferimento e il segmento ma, partendo dall’assunto di voler stilare una classifica a livello globale, basandosi sugli ultimi dati forniti dal F2M Global Mobility Database, vediamo che la top ten delle auto più vendute al mondo è saldamente nelle mani della Toyota Corolla.

Auto più vendute del 2017 (classifica aggiornata al mese di agosto)

  1. Toyota Corolla 388
  2. Ford F-Series 583
  3. Volkswagen Golf 011
  4. Honda Civic 731
  5. Toyota Rav4 845
  6. Honda CR-V 372
  7. Volkswagen Polo 567
  8. Ford Focus 520
  9. Volkswagen Tiguan 607
  10. Ram Pick-Up 082

Si sa, i numeri non mentono mai, ma c’è da considerare che comunque negli ultimi anni il mercato dell’auto ha subito una costante flessione che sembra essersi, almeno momentaneamente arrestata, grazie ad un’inversione di tendenza fatta registrare negli ultimi mesi con un mese d’agosto in deciso trend positivo nel vecchio continente.

Le spinte maggiori alla risalita della china arrivano dall’area mediterranea con Italia e Spagna a guidare la ripresa con il gruppo FCA a farla da padrone stando anche a rilevatori “secondari” di gradimento.

Infatti, con un sempre crescente interesse verso il noleggio auto a lungo termine, come quello proposto da gruppi ben strutturati come Go Car, che vanta un parco auto fornitissimo, è possibile tenere traccia anche delle preferenze di chi ricorre a questa nuova formula orientandosi sulle auto più gettonate del 2017 e che comunque rispecchiano i gusti e le preferenze che possono anche tradursi in futuri acquisti.

gocar

La possibilità di godere di tutti i vantaggi di una nuova auto, azzerando problemi e preoccupazioni, scegliendola tra le proposte delle società di noleggio a lungo termine segue le stesse dinamiche di quelle che prendono vita nel momento in cui si decide di acquistare un’auto.

La scelta, dettata da gusti, esigenze o influenze esterne, cadrà con più probabilità sui quei modelli che comunque dominano le classifiche di vendita, con il vantaggio di avere a disposizione un’auto per i propri spostamenti o la propria attività pagando un canone mensile all-inclusive (eccetto ovviamente i costi relativi al carburante) che comprende tassa di circolazione, polizza assicurativa e spese di manutenzione ordinaria e straordinaria. Si tratta di una spesa determinata fin dall’inizio e che non nasconde costi aggiuntivi se non quelli, come dicevamo, legati all’utilizzo dell’auto.

Diffusa da tempo in altri paesi e sempre più proposta e richiesta anche nel nostro paese, questa formula, in principio appannaggio di società e partite IVA, ha aperto anche ai privati che hanno bisogno di un’auto ma non vogliono acquistarla perché consapevoli che servirà loro solo per un periodo di tempo limitato.

Le compagnie che operano in questo settore hanno sempre un occhio puntato sui risultati di vendita e sul mercato auto in generale, in maniera generale proprio per fornire un servizio che tenga conto dei trend di un particolare periodo e delle preferenze degli utenti per questo o quell’altro modello.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.