Lombardia: microcar e ciclomotori non pagheranno più il bollo

L’iniziativa “Zero Bollo”, lanciata dal presidente della Regione Lombardia, esenterà dal pagamento del bollo circa 350’000 tra ciclomotori e microcar.
Maroni ha dichiarato: “Questi mezzi hanno una particolarità in quanto pagano il bollo non come tassa di possesso, ma di circolazione. Per cui chi possiede un motorino, ma non lo usa, non paga. Questi sono mezzi che inquinano meno delle grosse auto e quindi, come abbiamo fatto esentando dalla tassa di circolazione chi sostituisce i veicoli inquinanti, abbiamo deciso di proseguire premiando chi utilizza mezzi di trasporto che rispettano l’ambiente. Il bollo per i ciclomotori ammonta a 22 euro, a 50 euro per le microcar. Chi ha già pagato la tassa, riceverà un bonus, che consisterà in buoni benzina o altro. Complessivamente la riduzione di imposte per i lombardi in questo anno assomma a più di 100 milioni di euro: 12 milioni per esentare dal bollo i veicoli a basso impatto ambientale euro 4 ed euro 5, 8 milioni per i ciclomotori fino a 50 cm cubi, 30 milioni per esentare dall’Irap le imprese innovative e 54 milioni per abolire il pagamento del ticket per i farmaci di fascia ad 800 mila persone, grazie all’introduzione dei costi standard in sanità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.