Lopez profeta in patria: doppietta del pilota argentino

Lopez seguito da Huff in un frangente di gara 2
Lopez seguito da Huff in un frangente di gara 2

Le gare argentine del WTCC, hanno visto come dominatore il padrone di casa José Maria Lopez, che ha tirato fuori dalla sua C-Elysée il 110%.
In gara 1, l’argentino ha vinto praticamente in solitaria, con una perfetta partenza che lo ha messo in fuga dal primo all’ultimo giro.
Dietro di lui si è piazzato Norbert Michelisz, che si è agevolmente messo alle spalle Yvan Muller ma non è stato in grado di farsi vedere negli specchietti di Lopez. Quarto Sébastien Loeb con la terza C-Elysée, seguito da Tiago Monteiro e da Tom Chilton. Settimo posto per Huff, che si è messo alle spalle Tarquini, Bennani e Thompson, autore di una lunghissima battaglia con Coronel, che si è dovuto accontentare dell’undicesimo posto.
In gara 2, il vero eroe è stato Huff, anche se la vittoria è andata a Lopez, che ha dimostrato lo strapotere suo e della sua Citroen.
Rob Huff, Campione del Mondo 2012, è partito dalla Pole Position grazie alla griglia invertita, ha concluso al secondo posto, primo podio nella storia della Lada Sport Lukoil WTCC. Il britannico, dopo aver provato la fuga in avvio di gara, sperando che la bagarre dietro a lui lo aiutasse a scavare il solco, si è dovuto arrendere solamente allo strapotere di López, ma prendendosi il lusso di concludere davanti a Muller, apparso sottotono in questo appuntamento. In quarta e quinta posizione troviamo le Honda di Tarquini e Monteiro, seguite da Sebastian Loeb e Norbert Michelisz. In ottava posizione si piazza Borkovic che, ancora una volta è il miglior pilota Chevrolet. Chiudono la top ten Bennani e Thompson.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.