Marquez sigla la decima pole della stagione

Marc Marquez
Marc Marquez

Ogni volta che gli altri sembrano potersi avvicinare, Marquez inizia ad accelerare, facendo capire che è lui l’unico mattatore di questo mondiale.
“El Cabronsito” ha piazzato un impressionante 2’00″829, risultando l’unico in grado di infrangere la barriera del 2’01” e confermando quindi lo strapotere mostrato tra ieri ed oggi in ognuna delle sessioni di prove libere. Ottimo secondo posto per Andrea Dovizioso, che paga un distacco di soli 311 millesimi, dovuti ai limiti della sua D16. Dietro di lui, a sorpresa, si piazza Jorge Lorenzo, l’unico che ha provato ad utilizzare il pneumatico extra soft all’anteriore.
La seconda fila si aprirà con la Forward Yamaha di Aleix Espargaro, che ancora una volta si è confermato il re delle “Open” sfoderando un gran bel giro nel finale. Accanto a lui ci saranno la Honda di Dani Pedrosa e la Yamaha di Valentino Rossi, che proprio a tempo scaduto è riuscito ad artigliare un posto sulla seconda linea dello schieramento di partenza, scalzando la Yamaha Tech 3 di Bradley Smith. Dietro il britannico, si piazza il suo compagno di squadra Pol Espargaro, seguito da Bradl e Iannone. Peccato per Iannone che, durante il suo giro veloce, è caduto. I suoi tempi erano praticamente una fotocopia di quelli di Lorenzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.