Moto2 QatarTest: il binomio Lowes-KALEX funziona bene

L’inglese che ora fa parte del team Federal Oil Gresini Moto2 si è dimostrato il migliore della categoria con il crono da record ottenuto nella terza sessione del Night3, ma anche nei giorni precedenti ha sempre chiuso in top 3.

Di Sanda Urda

Insieme ai fratelli più piccoli, la Moto2 si trova in Qatar dove ha chiuso  nella giornata di ieri le tre serate di test IRTA in vista del nuovo campionato che inizierà proprio qui tra 3 giorni. Le novità della categoria si riferiscono all’aerodinamica e ad un serbatoio diverso, almeno per le Kalex che dominano in classifica come nel numero di partecipanti, e per tutti la Dunlop ha portato quattro tipi di gomme differenti.

Prende tutto Lowes con il suo 1’59.405, 18 millesimi in meno della propria pole dell’anno scorso, ma a Sam va anche il miglior passo gara. Secondo nella classifica combinata c’è Thomas Luthi (Garage Plus Interwetten), leader nel Night2 che precede per soli 44 millesimi Jonas Folger (Dynavolt Intact GP) anche lui costantemente presente nella top 5 in tutte le sessioni. Quarto Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40) che precede per soli 8 millesimi il nostro Lorenzo Baldassarri (Forward Team) e Takaaki Nakagami (Idemitsu Honda team Asia), il pilota con più esperienza della categoria che nel Night1 era terzo, mettendo. Il compagno di squadra di Luthi, Sandro Cortese ha finito i test in settima posizione davanti al Campione in Carica, Johan Zarco (Ajo Motorsport) e i due piloti del team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS, Alex Marquez e Franco Morbidelli. L’altro hermano, Luca Marini (+1.888s) e teammate del Balda, ha chiuso 24°.

Anche se mancano 3 giorni al via, la situazione può sempre ribaltarsi, anche perché i piloti della classe intermedia hanno registrato in 13 crono compresi in un secondo.

per classifiche cliccare Night1 Night2 Night3 COMBINATA 

foto: motogp.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.