Opel: a Francoforte la nuova Astra

La nuova Opel Astra
La nuova Opel Astra

La Opel Astra si rinnova: adesso è più leggera e più tecnologica! La presentazione ufficiale al Salone di Francoforte

Introdotta nel 1991, la Opel Astra viaggia sulle strade da 10 generazioni, e rinverdisce la tradizione con il nuovo modello. A partire dalla Focus, passando per la Golf solo per citarne alcune, il mercato delle hatchback si è arricchito notevolmente presentando un ampio ventaglio di offerte, dunque la competizione per le case è quantomai agguerrita e la Opel risponde presente alla sfida con la nuova Astra.

Cemtrale nel progetto della nuova versione è la cura dimagrante a cui gli ingegneri tedeschi hanno sottoposto la loro berlina compatta. Grazie all’utilizzo di una scocca del venti percento più leggera e di un nuovo acciaio ultra resistente, la nuova Astra risulta più leggera di un quantitativo compreso tra i 120 e i 200 kg rispetto al modello uscente. Beneficia di ciò anche la scocca esterna che ora è più compatta, con un risparmio di dimensioni esterne stimabile sui 5 cm in lunghezza e 2,6 cm in altezza, consentendo di allargare lo spazio degli interni al fine di garantire una maggiore abitabilità della vettura.

Sotto il cofano è sorprendente la varietà di scelta di motori benzina turbocompressi a partire dal 1.0 quattro cilindri ECOTEC da 105 cv fino ad arrivare al più grintoso 1.4 da 145 cv con coppia record di 250 Nm. Sul fronte diesel confermatissimo l’affidabile CDTI, disponibile con diversi quantitativi di potenza a partire da 95 cv.

Abbiamo già accennato dell’aumento dello spazio negli interni, ma questa non è l’unica novità perchè anche l’Astra come tutti i nuovi modelli migliora notevolmente il comparto infotainment. Saranno garantiti su questo modello i sistemi Apple CarPlay e Android Auto che consentono al guidatore di interagire col proprio smartphone semplicemente dalla console dell’abitacolo. Grande attenzione anche per la facilitazione delle operazioni di tutti i giorni con il miglioramento del park assist, e per la sicurezza con sistema di assistenza alla tenuta in carreggiata e sistema di auto braking per evitare collisioni in caso di distrazione del conducente, i nuovi fari LED con sistema Intellilux e la camera Opel Eye per individuare con prontezza il sopraggiungimento di altri veicoli. Inoltre, è stato introdotto anche il sistema Opel OnStar, che sarà di serie nell’allestimento Cosmo.

Sul fronte design non si può dire che quello della astra sia rivoluzionario, anzi riprende molto dal livello precedente con dei ritocchi poco invasivi che ne aumentano l’aggressività. Il nuovo design più che in termini stilistici è stato pensato per aumentare l’efficienza della vettura in quanto il coefficente di resistenza all’avanzamento è stato portato sotto il valore di 0.30 a beneficio del minor consumo di carburante.

Il debutto ufficiale per il pubblico è previsto al Salone di Francoforte, a Settembre 2015

La nuova Opel Astra
La nuova Opel Astra
L'abitacolo della nuova Opel Astra
L’abitacolo della nuova Opel Astra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.