Pirelli: “Il pneumatico di Rosberg era solo un prototipo”

Il tedesco Nico Rosberg
Il tedesco Nico Rosberg

Pirelli tranquillizza subito appassionati, team e piloti riguardo l’incidente accaduto stamattina in Bahrein a Nico Rosberg. Il tedesco, mentre guidava la sua Mercedes sul rettilineo più lungo del tracciato, alla velocità di circa 320 km/h si è girato in testacoda a causa dell’esplosione del pneumatico posteriore sinistro. Tanto fumo, tanta paura, computer dei box in allarme e, per fortuna, nessuna conseguenza per il tedesco. L’azienda della P lunga ha voluto precisare che il pneumatico montato sulla vettura di Rosberg era solo un prototipo e che non verrà utilizzato nel campionato 2014. Inoltre, l’ufficio stampa della Pirelli ha subito diffuso il seguente comunicato stampa: “I test pneumatici in Bahrein hanno avuto ad oggetto numerosi prototipi, completamente innovativi per struttura e mescole, finalizzati a sviluppare le soluzioni più idonee per la prossima stagione. Questa mattina la Mercedes di Nico Rosberg montava uno di quei prototipi, un pneumatico testato unicamente in laboratorio e che non sarà più riproposto. Pertanto la sicurezza degli pneumatici che saranno forniti nel prossimo Campionato non è in discussione. L’incidente accaduto alla vettura di Rosberg è oggetto d’indagine, le cui conclusioni saranno comunicate a FIA e ai team.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.