Il problema dei flussometri è la benzina Total!

Un flussometro Gill Sensors che equipaggia le monoposto di Formula 1
Un flussometro Gill Sensors che equipaggia le monoposto di Formula 1

Sabato, durante la Q1, la Red Bull ha denunciato alla FIA il malfunzionamento del flussometro della Gill Sensors installato su tutte le monoposto. I tecnici di Milton Keynes, inoltre, hanno fornito alla FIA tutti i dati in loro possesso (dati di iniezione del sistema Bosch, mappatura centralina e dati propulsore) per dimostrare che il limite di 100 kg/h non era stato superato. Non c’è stata, quindi, alcuna polemica nè contrapposizione dopo che a Daniel Ricciardo è stata confermata l’esclusione dal Gp d’Australia a Melbourne da parte del Tribunale d’Appello della FIA che ha deliberato il 14 aprile.
Dopo alcune accurate indagini, si è giunti a capo del problema: la benzina omologata dalla Total contiene un paarticolare componente chimico che farebbe sciogliere l’anello di tenuta del sensore che, di conseguenza non sarebbe più in grado di funzionare in modo corretto.
Adesso, per risolvere il problema, toccherà alla Gill Sensors modificare le guarnizioni del flussometro, visto che non si potrà vietare alla Total di portare in pista un carburante che è stato omologato regolarmente dalla FIA.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.