Ravetto: “Saremmo felici di tenere Ericsson!”

Ravetto ed Ericsson
Ravetto ed Ericsson

Se nel 2015 ci sarà la Catheram, potremmo rivedere il pilota Svedese Marcus Ericsson, ma questo solo se la squadra dovesse sopravvivere alla pesante crisi che la sta travolgendo in questi mesi.
A Singapore ho visto un Ericsson forte e motivato, e ha fatto la sua miglior gara dellanno. Mi dispiace che abbia perso delle opportunità nelle libere e in qualifica per problemi tecnici, sono sicuro che senza quei problemi si sarebbe potuto qualificare in una posizione migliore, tuttavia è riuscito a terminare davanti alle due Marussia e ha fatto una buona gara, anche su una pista difficile. Teniamo molto a lui, e per il prossimo anno le porte del team sono aperte“.
La Catheram, attualmente, è la squadra messa peggio, finanziariamente e, dopo il cambio di proprietà a metà campionato, le prestazioni non sono affatto migliorate più di tanto. Addirittura il team, nonostante le tante promesse fatte per cambiare le proprie prestazioni, è ancora ultimo in campionato, dietro la squadra elvetica Sauber, e pare che non abbia i soldi per terminare la stagione.
Fonti esterne dicono che, per il team, la gara di Suzuka potrebbe essere l’ultima. Se così fosse, il team metterebbe in crisi una F1 già piena di problemi, e infatti pare che per fine stagione dovrebbe perdere due team e poi un terzo a campionato concluso, costringendo le altre squadre a schierare la terza macchina per non presentare al pubblico uno spettacolo indecoroso di sole 16 macchine.
Staremo a vedere se il team riuscirà ha superare questo momento difficile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.