Regolamento per la stagione 2013 di Formula 1

Logo Formula 1
Logo Formula 1

La FIA ha comunicato ieri le modifiche al regolamento per il campionato mondiale di Formula 1 2013. Le due modifiche più importanti al regolamento sono consistono nell’utilizzo del Drag Reduction System (DRS) e l’orario di ritiro dei meccanici il giovedì notte. Più precisamente, la federazione ha stabilito che il DRS può essere utilizzato, in tutte le sessioni, solo nelle zone designate all’utilizzo del sistema stesso. Riguardo l’orario di ritiro dei meccanici, è stato stabilito che il tempo in cui il personale tecnico può rimanere nel paddock aumenterà dai sei a otto ore. Le eccezioni stagionali sono state ridotte da quattro a due. Il consiglio mondiale ha anche ratificato una serie di modifiche al regolamento tecnico. Le modifiche comprendono l’introduzione di test più rigorosi alle parti aerodinamiche per evitare che le squadre possano utilizzare organi flessibili per aumentare la prestazione della vettura (come, ad esempio, il musetto adottato nel finale della passata stagione dalla RedBull), un aumento del peso minimo della vettura per compensare l’aumento di peso degli pneumatici Pirelli studiati per la prossima stagione e la soppressione dell’indennità della “forza maggiore” relativa allo stop in pista di una macchina durante le qualifiche. Nel momento in cui una vettura dovesse fermarsi nella sessione di qualifica a causa dell’esaurimento del carburante, la FIA calcolerà il carburante necessario a rientrare ai box e lo aggiungerà al minimo carburante da avere nel serbatoio in ogni istante della manifestazione. Saranno aumentati i carichi del crash test per i telai. Il consiglio si è pronunciato anche sul regolamento del 2014. L’obbligo per le auto di rientrare ai box esclusivamente con il motore elettrico è slittato al 2017 e, di conseguenza, sono slittate anche le specifiche per l’aerodinamica. Il numero delle gare potrebbe aumentare da 19 a 20 se la Federazione approvasse il Gran Premio di Turchia.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.