Sini trionfa in Gara 2 a Brno

Francesco Sini festeggia la sua vittoria
Francesco Sini festeggia la sua vittoria

Dopo la rovinosa uscita di pista avvenuta al Mugello, Francesco Sini lo aveva promesso: rimetteremo a posto la Chevrolet Camaro e a Brno dimostreremo di essere più competitivi che mai. Promessa mantenuta: dopo aver ottenuto il secondo posto nella gara di questa mattina il portacolori della Solaris Motosport ha infatti conquistato Gara 2.
A festeggiare con lui sul podio sono saliti Nicola Baldan, con la Mercedes C63 AMG Coupé della R.R.T. e Max Mugelli sulla BMW M3 del Team BMW Dinamic.
Baldan si è trovato in entrambe le gare a lottare proprio con Sini (conquistando la terza posizione in Gara 1) e porta a casa un risultato importante anche in termini di campionato.
La vittoria di Sini è maturata nel corso del sesto passaggio: se infatti la partenza lanciata aveva visto Diego Romanini, con la Mercedes C63 AMG della Caal Racing, mantenere il comando partendo dalla pole, prima Baldan e poi proprio Sini si sono avvicendati in testa alla gara. Kostka è stato subito protagonista di una toccata con il compagno di squadra Ermanno Dionisio, toccata forse causata dal medesimo problema che ha portato al suo ritiro e penalizzata con un drive through. Alle spalle del duo di testa non si è mai spento il duello fra le tre M3 del Team BMW Dinamic, con Mugelli riuscito ad avere la meglio su Mercatali e su Maurizio Copetti.
Romanini ha completato la gara al sesto posto precedendo la Lexus ISF di Giovanni Lavaggi e la RS5 di Dionisio, costretto ad una prolungata sosta ai box in seguito al contatto con Kostka.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.