Nuovo sistema luci Ford per guida notturna

Liete notizie per i fautori della sicurezza stradale. I nuovi proiettori che saranno in dotazione sulle prossime autovetture Ford, saranno in grado di riconoscere i potenziali pericoli e le caratteristiche della strada che si sta percorrendo che non vengono colti dal colpo d’occhio del conducente

Il centro europeo ricerca e innovazione Ford, a tal proposito, sta testando un sistema di illuminazione basato sulla presenza di apposite videocamere poste all’interno del corpo vettura e che coadiuveranno i sensori e i computer montati a bordo.

Secondo la casa americana, in prossimità di un incrocio i fari delle proprie vetture allargheranno il proprio raggio di luce e all’occorrenza con degli avvisi acustici e sul proprio cruscotto al fine di aiutare il guidatore ad accorgersi della presenza di pedoni sul lato che stanno provando ad attraversare la carreggiata, qualora non fossero stati avvistati.

A semplificare il concetto sono le parole dell’esponente Ford Ken Washington, il quale afferma: “Molte persone che guidano di notte devono essere in grado di reagire con prontezza a qualunque cosa o persona che appaia sulla strada, anche se spunta dal nulla. E noi di Ford abbiamo pensato proprio a questo quando abbiamo iniziato a sviluppare questa nuova tecnologia”.

I fari inoltre possono intelligentemente girare il fascio di luce all’interno della strada che si vuole imboccare, grazie al sistema Global Positioning  e alle microcamere posizionate alla base degli specchietti retrovisori. La stessa microcamera provvederà poi ad inviare le informazioni sulla conformazione del percorso al “cervellone” della vettura, che le salverà in modo tale che queste possano essere riutilizzate in maniera automatica ed istantanea in caso di futuro nuovo transito nello stesso tratto.

Il sistema Spot Lightning si avvale anche della presenza di una microcamera nella griglia frontale dell’automobile, capace di localizzare oggetti, persone o animali in un raggio di 120 metri. I nuovi proiettori Led possono orientarsi a destra o sinistra per accompagnare il guidatore nella visione e qualsiasi ostacolo venga riconosciuto verrà prontamente segnalato sullo schermo all’interno dell’abitacolo e contrassegnato con un segnale di colore giallo o rosso a seconda del livello di pericolo.

La messa in prova di questa nuova tecnologia conferma Ford quale leader e pioniera dell’innovazione sui gruppi ottici e apre la strada anche a tutte le altre case automobilistiche affinchè la sicurezza specie nella guida notturna possa essere ulteriormente affinata, e che rappresenterebbe per tutti coloro che occupano le strade ogni giorno una ventata di aria fresca e una maggiore serenità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.