Strati: ecco la prima automobile prodotta con la stampa 3D

Al debutto di questa tecnologia, nessuno si sarebbe aspettato che si fosse arrivati a questo punto.
Invece le potenzialità della stampa 3D si stanno rivelando altissime, tanto da permettere di stampare un’intera vettura. La prima automobile “stampata” con tecnologia 3D si chiama “Strati” e ha fatto il suo esordio ufficiale all’International Manufacturing Technology Show (IMTS) di Chicago, negli Stati Uniti. Il prototipo, realizzato dalla Local Motors in collaborazione con l’Association for Manufacturing Technology (AMT), è stato disegnato a Torino dall’italiano Michele Anoè. Per la propulsione è equipaggiata con il motore elettrico della Renault Twizy.
Il tempo impiegato per stampare la Strati è stato di ben 44 ore ed è poi stato assemblato in pochi minuti. La Strati è stata costruita in un pezzo unico (tranne cofano e sportelli) utilizzando la tecnologia “Direct Digital Manufacturing (DDM)”, usata per la prima volta nella costruzione di un’automobile. I componenti meccanici, come batteria, motore, cablaggi, e sospensioni provengono da diversi fornitori, tra cui la Twizy, modello che fa parte di una linea di city car elettriche Renault.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.