Una leggenda che si rinnova: ecco la nuova Fiat 127

La nuova Fiat 127
La nuova Fiat 127

Tutti noi abbiamo visto almeno una volta la leggendaria Fiat 127. La spaziosa due volumi disegnata da Pio Manzù fu lanciata sul mercato nel 1971 e restò in commercio fino al 1987. Certamente, era una delle vetture più avanzate, disegnata per essere prodotta in diverse versioni. Furono prodotte, infatti, anche una versione sport e una Station Wagon, ideale per portare tutta la famiglia. Come ogni auto leggendaria, anche la 127, a distanza di anni, è stata rivista e rivisitata, per adattarsi alle esigenze dell’automobilista del terzo millenio e per soddisfare anche le famiglie. E, come sempre, la strada intrapresa nel passato viene parzialmente ripercorsa per tentare di progettare un modello in grado di rinnovare la leggenda. Il designer David Obendorfer, ha deciso di mettere mano proprio alle linee della vecchia Fiat 127. Il risultato è un piacevole e accattivante mescolanza tra tradizione e modernità, con spigoli accentuati, un frontale grintoso, interni minimalisti ma allo stesso tempo decisamente eleganti e ricchi di dispositivi hi-tech. Ovviamente, per tentare di fare la voce grossa sul mercato, le misure della vettura sono state riviste e, tenuto conto del presunto utilizzo del pianale dell’Alfa MiTo e Fiat Punto, il designer ha immaginato una Fiat 127 lunga 4,16 metri, larga 1,70 e con un passo di 2,51 metri. Queste misure, dovrebbero collocare la nuova Fiat 127 nel segmento B. Ancora non si sa con certezza se e quando questa vettura sarà prodotta ma, intanto, vi facciamo vedere qualche immagine.

L'abitacolo della nuova Fiat 127
L’abitacolo della nuova Fiat 127

 

 

 

 

 

 

 

 

Un particolare dell'abitacolo della nuova Fiat 127
Un particolare dell’abitacolo della nuova Fiat 127

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.